Categorie Eventi

Eventi in primo piano

Condividi con

FacebookMySpaceTwitterGoogle BookmarksLinkedinPinterest

Località eventi

Traduzione

Chi c'è online

Abbiamo 190 visitatori e nessun utente online

ANFITRIONE

Da Gennaio 28, 2020 20:30 fino a quando Gennaio 28, 2020 23:31
Postato da Antonio
Categorie: Teatro
Visite: 35

STAGIONE TEATRALE: MARTEDI’ 28 GENNAIO AL TEATRO VERDI LO SPETTACOLO ANFITRIONE.


Ancora un appuntamento, in questo primo mese dell’anno, per la stagione teatrale 2019 -2020 organizzata dal Comune di San Severo – Assessorato alla Cultura, in collaborazione con il Teatro Pubblico Pugliese.
Il prossimo martedì 28 gennaio (porta ore 20,30, sipario ore 21,00) è in programma lo spettacolo ANFITRIONE di Sergio Pierattini - La Pirandelliana - con Gigio Alberti, Barbora Bobulova, Antonio Catania, Giovanni Esposito, Valerio Santoro, Valeria Angelozzi. Scene Laura Benzi, costumi Alessandro Lai, luci Pasquale Mari, musiche Arturo Annecchino, regia FILIPPO DINI, in coproduzione con Fondazione Teatro Della Toscana.
“Chiudiamo il mese di gennaio con il terzo evento del 2020 della nostra stagione teatrale – dichiarano il Sindaco avv. Francesco Miglio e l’Assessore alla Cultura avv. Celeste Iacovino – con il Verdi chiamato ad ospitare altri interpreti d’eccezione dello spettacolo italiano, molto conosciuti e apprezzati anche dal pubblico sanseverese. Lo spettacolo è una riscrittura di uno dei capolavori classici della comicità”.
L’Anfitrione del 2019 è un arrembante politico, o meglio, un dilettante populista che, con la sua esordiente formazione politica, ha appena sbaragliato gli avversari con un sorprendente e inatteso plebiscito. Sosia, che Plauto e Molière, vollero suo servitore, si è trasformato in un autista portaborse, mentre la bella Alcmena, moglie del trionfatore delle elezioni e prossima First Lady, è divenuta insegnante di scuola media di una piccola città di provincia. Ma come si sono trasformati in questa contemporanea riscrittura di uno tra i più conosciuti classici della comicità, Giove e Mercurio, gli dèi che hanno dato vita al mito della nascita di Ercole grazie all’innamoramento di Giove per la moglie di Anfitrione? La risposta sta nel meccanismo perfetto di una vicenda drammaturgica che, affinandosi, ha attraversato i secoli, da Plauto fino a Giraudoux, con il suo Anfitrione 38, passando da Molière, Kleist e molti altri.


Eventi Passati e archiviati