Categorie Eventi

Eventi in primo piano

Condividi con

FacebookMySpaceTwitterGoogle BookmarksLinkedinPinterest

Località eventi

Chi c'è online

Abbiamo 234 visitatori e nessun utente online

“Sos Posidonia”

su Giugno 24, 2022
Postato da Antonio
Categorie: Altri eventi
Visite: 9

“Sos Posidonia” nell’AMP delle Isole Tremiti, dal 22 al 26 giugno cinque giorni per parlare di cultura, educazione ambientale e sostenibilità turistica. Evento che si svolge in contemporanea in Spagna. Previsto l’arrivo di scienziati, ricercatori e ambientalisti

 

Tutto pronto alle Isole Tremiti per il Posidonia Festival in programma dal 22 al 26 giugno 2022 nella meravigliosa cornice delle isole diomedee. Sole, cultura, educazione ambientale, natura, tutela ambientale e sostenibilità turistica i temi dell’evento che si svolgerà in contemporanea anche in Spagna, precisamente a Barcellona, e lungo la Costa Catalana. Il Festival è rivolto a residenti, turisti, studenti, scienziati e professionisti, agli operatori legati alla ricerca scientifica e al turismo per far conoscere l'importanza di difendere la Posidonia oceanica capace di mantenere l'equilibrio degli ecosistemi costieri e marini del Mediterraneo e con esso anche quello dell’AMP Isole Tremiti.
Il Festival, patrocinato dal Ministero della Transizione Ecologica, dalla Provincia di Foggia, dal Comune delle Isole Tremiti, dal CNR IRBIM - Istituto per le Risorse Biologiche e le Biotecnologie Marine, dal CoNISMa - Consorzio Nazionale Interuniversitario per le Scienze del Mare, è organizzato dal Laboratorio del MA.RE in collaborazione con Marevivo, Anèl·lides Serveis Ambientals Marins di Barcellona, Institut de Ciències del Mar, Cluster Biodiversità Italia, BioMARató, Minke, Posidonia Activa, S.E.POS.S.O.; media partner Sapereambiente, Animal Cafè e CdP Service.
Non esistono confini e limiti nazionali quando si parla di mare e di ambiente: il Posidonia Festival permetterà il confronto sui temi ambientali negli incontri pubblici serali e nella innovativa competizione BioMARató, un modo divertente per gareggiare amichevolmente e partecipare a uno dei più grandi eventi di Citizen Science dell'anno.
Cos'è la scienza dei cittadini (Citizen Science)? È la partecipazione attiva dei cittadini alla ricerca scientifica. In questo caso i partecipanti volontari contribuiranno al rilevamento e lo studio della biodiversità della costa catalana e dell’AMP Isole Tremiti. I dati così ottenuti saranno utilizzati da ricercatori per una migliore conservazione e gestione degli ecosistemi.
La BioMARató sarà un’occasione per imparare ad identificare gli esseri viventi delle splendide acque e lungo la costa delle Isole dell’Arcipelago, interagire con altri amanti della natura, imparare ad identificare le specie con i migliori esperti, diventare un cittadino scientifico e aiutare i ricercatori a scoprire lo stato della biodiversità del mare.

 

Nomi importanti saranno presenti alla manifestazione: Rosalba Giugni, presidente Marevivo di Roma; Barbara La Porta dell’ISPRA (Istituto Superiore per la Ricerca e la Protezione Ambientale) e Co-coordinatore del Progetto LIFE SEPOSSO "Supporting Environmental governance for the POSidonia oceanica Sustainable transplanting Operations” volto a migliorare le attività di recupero delle praterie di Posidonia oceanica; Andrea Comaposada, direttrice di Anèl·lides Serveis Ambientals Marins di Barcellona; Jaume Piera, scienziato dell'Istituto di Scienze Marine - ICM-CSIC di Barcellona; Xavier Salvador, esperto di biodiversità marina e tassonomia, responsabile della cura dei dati e della revisione delle osservazioni all'interno del progetto MINKA (ICM-CSIC), una nuova piattaforma di raccolta dati ambientali; Antonio Riontino - biologo ambientale.
Diverse le iniziative messe in campo: attività educative ambientali in spiaggia, snorkeling con biologi marini, attività subacquee con istruttori e biologi marini, attività di Citizen Science, escursioni in barca per conoscere le Isole Tremiti dal mare, incontri serali con ospiti illustri del mondo della scienza, cultura e del giornalismo, proiezioni serali di video per conoscere gli aspetti ambientali e culturali dell’AMP Isole Tremiti, attività presso il Laboratorio del MA.RE., attività di pulizia delle cale dell’Isola di San Domino e Caprara.
Secondo le nostre ricerche e successive valutazioni la Posidonia oceanica sul versante sud dell'Isola di San Domino scomparirà nel giro di 5/6 anni. Tanti i fattori che hanno provocato una vertiginosa regressione (soprattutto negli ultimi 4 anni) e tra questi anche gli ancoraggi delle imbarcazioni da diporto. Infatti, lo sviluppo del turismo diportistico, "mordi e fuggi", dalla costa garganica e dalla costa molisana sta condizionando in maniera negativa l'ambiente sottomarino costiero. La mancanza di linee guida sugli ormeggi e ancoraggi, la mancata delimitazione delle aree con Posidioneto, e un minimo di regole per lo smaltimento dei rifiuti organici e alimentari, sta provocando danni incalcolabili e irreversibili. Come Laboratorio del MA.RE. dal 2006 monitoriamo e misuriamo costantemente le acque delle Isole Tremiti e i cambiamenti che si sono susseguiti e che si susseguono oggi anche a ritmi vertiginosi, richiedono un radicale cambio di passo nella gestione dell’AMP Isole Tremiti. Ora non c’è più tempo!!!

Per saperne di più cliccare su www.marlintremiti.com
Informazioni info@marlintremiti.com e info@laboratoriodelmare.com


Eventi Passati e archiviati