Condividi con

FacebookMySpaceTwitterGoogle BookmarksLinkedinPinterest

Traduzione

Chi c'è online

Abbiamo 241 visitatori e nessun utente online

C'è proprio tutto quello di cui un turista ha bisogno relax, storia e mare alle Tremiti.
Un mare ancora incontaminato poco distante dalla Dalmazia meridionale, una natura ancora selvaggia, pochissimi abitanti eredi di quei coloni troiani guidati da Diomede che giunsero fin qui a fondare il primo insediamento.
Dal 1989 fa parte della Riserva naturale marina Isole Tremiti, poi compresa nel Parco nazionale del Gargano.
L'arcipelago che è composto da tre isole principali San Nicola, San Dòmino e Capraia e da un isolotto Cretaccio, nonché dalla più lontana isola di Pianosa sa ancora regalare emozioni inaspettate.

Per arrivare alle Isole Tremiti ci sono diverse possibilità. Una di queste è l'imbarco dal porto di Termoli (CB) dove dopo una bella attraversata in mare si arriva alle splendide isole.

L'itinerario

Passeggiare per l'isola di San Nicola, cuore storico dell'arcipelago, visitando l'antica abbazia-fortezza e i sentieri nella macchia mediterranea.

Sera

Cena vista mare, ovvio, guardare il tramonto da un punto panoramico e  magari assistere a degli eventi organizzati nei periodi estivi.

Secondo giorno

In giornata

Gita in barca alla scoperta delle meraviglie delle isole di San Domino e di Caprara, tra le incantevoli calette, insenature e grotte.

Sera

A San Domino per assaporare piatti a base di pesce fresco.