Condividi con

FacebookMySpaceTwitterGoogle BookmarksLinkedinPinterest

Traduzione

Chi c'è online

Abbiamo 173 visitatori e nessun utente online

comunesanseveroCOMMERCIALISTI: AL SANSEVERESE LAURINO LA DELEGA DEL CONSIGLIO NAZIONALE DELLA CATEGORIA ALLE ATTIVITA’ D’IMPRESA. IL PLAUSO DEL SINDACO MIGLIO.


Il Consiglio Nazionale dei dottori commercialisti ed esperti contabili, che guiderà la categoria professionale per il quadriennio 2017-2020, ha conferito la delega alle attività d’impresa al Consigliere Nazionale dott. Giuseppe Laurino. Prima di essere eletto al Consiglio nazionale, Laurino, sanseverese, classe 1968, era stato presidente dell’ordine dei commercialisti di Foggia dal 2013 al 2016 e promotore, nel 2015, della nascita del coordinamento degli ordini pugliesi della categoria. Laurino ricopre inoltre la carica di segretario del Consiglio Nazionale di Disciplina.
A Laurino, componente del Nucleo di Valutazione del Comune di San Severo ed in passato Presidente dei Revisori dei conti dello stesso Ente, ha espresso i rallegramenti il Sindaco avv. Francesco Miglio: “Al dott. Laurino, stimato professionista della nostra città, esprimo le più fervide felicitazioni mie personali e di tutta l’Amministrazione Comunale per il nuovo importante riconoscimento che premia la serietà e la competenza non solo individuali, ma di tutta la categoria professionale sanseverese. Siamo certi che il dott. Laurino arricchirà con la propria esperienza e le proprie capacità il nuovo importante incarico”.
Il progetto di delega sulle attività di impresa prevede innanzitutto di “mappare” sul territorio nazionale i professionisti specializzati nei diversi cluster previsti per aree tematiche, con l’obiettivo di proporre progetti di sviluppo e di rafforzare ulteriormente il ruolo di interlocutori privilegiati degli operatori economici già oggi svolto dai commercialisti italiani. Con questa attività di delega, il Consiglio nazionale dei commercialisti punta inoltre a formulare proposte al Paese, frutto anche del confronto e della collaborazione con altre categorie professionali. L’attività di ricerca a supporto dell’area di delega sarà affidata alla Fondazione Nazionale dei commercialisti con almeno 2 progetti pilota nei quali verranno coinvolti il mondo delle professioni, il sistema degli Enti Locali e quello del lavoro. L’aerea di delega si avvarrà anche dell’esperienza del Segretario Nazionale dei Commercialisti, Achille Coppola.
“L’attività d’impresa costituisce – aggiunge il dott. Laurino - un driver di sviluppo della professione grazie al quale valorizzare le esperienze già avviate da alcuni commercialisti, anche attraverso la creazione di reti professionali. Puntiamo – spiega il consigliere nazionale – a formare i giovani colleghi ad una professione innovativa e piena di opportunità. I principali cluster sui quali concentreremo il nostro lavoro riguarderanno l’economia del mare e la logistica, il made in Italy, l’edilizia e l’ambiente”. Si tratta di temi – prosegue Laurino – sui quali costruire una professione moderna, che inizi finalmente ad immaginare il suo futuro in una logica di competenze specialistiche e di aggregazione, provando ad andare oltre il recinto della mera consulenza fiscale. Un approccio che vale in generale, ma che può avere ricadute importanti non solo per la categoria, ma anche per il contributo che essa saprà dare al sistema economico, in una realtà come quella di Capitanata. Sono convinto che anche in provincia di Foggia un contributo di idee e di competenze dei commercialisti, meglio indirizzato e formato, possa dare una mano al sistema imprenditoriale locale affinché cresca e si rafforzi. I commercialisti, in Italia, sono oltre 118mila, distribuiti sui 131 Ordini territoriali, sempre al fianco delle imprese, dei cittadini e delle Istituzioni, per essere utili al Paese”.

Il Portavoce
Michele Princigallo