Condividi con

FacebookMySpaceTwitterGoogle BookmarksLinkedinPinterest

Traduzione

Chi c'è online

Abbiamo 260 visitatori e nessun utente online

comunesanseveroAVVISO PUBBLICO: PROGETTO SPERIMENTALE DI “AGRICOLTURA SOCIALE” PER LA FORMAZIONE ED INSERIMENTO SOCIO-LAVORATIVO DI N. 10 GIOVANI “NEET” di età fino ai 35 anni. PRESENTAZIONE DOMANDE DI PARTECIPAZIONE.

Il Sindaco avv. Francesco Miglio, l’Assessore alle Politiche Sociali avv. Simona Venditti ed il Dirigente Area II ing. Francesco Rizzitelli comunicano quanto segue:
In attuazione della Delibera di Giunta Comunale n. 20 del 23.01.2019, con cui l’Amministrazione ha inteso per l’anno 2019, implementare ulteriormente gli interventi di inclusione socio-lavorativa già sperimentati dei “cantieri di cittadinanza”, dando avvio ad un progetto sperimentale di “agricoltura sociale della durata di un anno, finalizzato alla formazione e all’inserimento socio-lavorativo di n. 10 giovani “NEET”, per prevenire o recuperare situazioni di disagio e/o devianza sociale, da realizzarsi in convenzione, presso i terreni e le strutture trasformative e ristorative dell’Ente Morale “Michele di Sangro” di San Severo – contrada Santa Giusta, che saranno resi disponibili all’impresa sociale che avvierà il percorso sperimentale;
SI INFORMA CHE
con il presente Avviso, viene indetta la SELEZIONE PUBBLICA per individuare n. 10 giovani di età fino ai 35 anni, aventi le caratteristiche dei cosiddetti giovani “NEET”, e cioè che siano in possesso delle seguenti caratteristiche:
REQUISITI DI ACCESSO
Il richiedente deve essere in possesso delle seguenti condizioni: cittadinanza italiana o comunitaria ovvero possesso del permesso di soggiorno da almeno 12 mesi; residenza da almeno un anno nel Comune di San Severo alla data della domanda; età non inferiore ai 18 anni e non superiore ai 35 anni; disoccupato e non percettore di trattamenti ASDI, NASPI ecc. ed iscrizione presso Centro per l’impiego; ovvero, inoccupato (non aver mai avuto accesso al mercato del lavoro); ovvero, persona in condizione di specifiche fragilità economica e sociale, già presa in carico dal Servizio Sociale Professionale del Comune; non essere titolare di partita IVA attiva negli ultimi 12 mesi;
ed inoltre: non essere iscritto a scuola, né all’Università e non seguire corsi di formazione o aggiornamento professionale; non essere inserito in progetti di Servizio Civile; essere motivato a partecipare ed impegnarsi nel progetto sperimentale per tutta la durata di un anno, avente le caratteristiche di formazione e di inserimento socio-lavorativo nel campo dell’agricoltura sociale in qualità di addetto alle attività agricole e/o produttive, trasformazione e somministrazione degli alimenti;
PUNTEGGI E FORMAZIONE DELLA GRADUATORIA
Alle domande presentate entro il termine di scadenza, verranno assegnati i seguenti punteggi per la formazione della graduatoria per la selezione dei n. 10 giovani “NEET” beneficiari, con priorità a giovani che provengono da contesti familiari di disagio socio-economico:
a) punteggio in base all’ ISEE del proprio nucleo familiare:
 ISEE da € 0,00 ad € 5.000,00 = punti 3
 ISEE da € 5.000,01 ad € 10.000,00 = punti 2
 ISEE da € 10.000,01 ad € 15.000,00 = punti 1
 ISEE oltre € 15.000,00 = punti 0
b) punteggio in base alla propria condizione socio-familiare:
 giovani genitori con figli, coppia senza figli oppure giovani che vivono da soli = punti 1
 giovani conviventi nel nucleo familiare di origine = punti 0
c) punteggio in base alla condizione disagio sociale:
 giovani che appartengono a nuclei familiari in carico al Servizio Sociale Professionale = 2 punti
d) punteggio in base al risultato del colloquio motivazionale:
I giovani che hanno presentato regolare domanda, verranno convocati per un colloquio motivazionale volto a verificare l’attitudine personale ad impegnarsi nel campo dell’agricoltura sociale in qualità di addetto alle attività agricole e/o produttive, manipolazione e trasformazione e somministrazione degli alimenti, e l’effettiva volontà di portare a termine il progetto per l’intera durata di un anno, con le modalità che saranno previste dal progetto operativo:
 punti = da 0 a 4
Per la graduatoria di accesso, in caso di parità di punteggio:
 verrà data precedenza ai giovani che appartengono a nuclei familiari in carico al Servizio Sociale Professionale;
 in caso di ulteriore parità, verrà data precedenza in base alla data di presentazione della domanda.
In data 18 marzo 2019 sara’ pubblicato sul sito web del Comune, il calendario dei colloqui motivazionali che si svolgeranno nei giorni seguenti, senza ulteriore avviso.
Si precisa che i giovani che non si presenteranno al colloquio avranno punteggio 0 rispetto al punto d).
La graduatoria dei punteggi assegnati alle domande, sarà definita dalla commissione ah hoc costituita e verrà pubblicata in apposita sezione, per 15 giorni sito web del Comune di San Severo: www.comune.san-severo.fg.it
Ai giovani che hanno presentato domanda, verrà dato riscontro dell’esito, mediante la sola pubblicazione sul sito ufficiale del Comune di San Severo: www.comune.san-severo.fg.it.
MODALITÀ DI SVOLGIMENTO DEL PROGETTO
• Verranno inseriti nel progetto, quali beneficiari, i primi n. 10 giovani “NEET”, come risultanti nella graduatoria in ordine di punteggio decrescente;
• Eventuali sostituzioni, a seguito di rinunce, potranno essere effettuate solo entro i primi tre mesi di operatività del progetto;
• il progetto è finalizzato alla formazione e all’inserimento socio-lavorativo di n. 10 giovani “NEET” di età fino ai 35 anni;
• il progetto avrà la durata di un anno e verrà espletato, tramite apposita convenzione, presso i terreni e le strutture trasformative e ristorative dell’Ente Morale “Michele di Sangro”, ubicato in contrada Santa Giusta a San Severo, per produrre ed attivare il consumo di prodotti agricoli a km zero, presso le strutture ristorative dello stesso Ente Morale ed eventualmente, anche per fornirli ai servizi mensa scolastica e mensa domiciliare anziani;
• verrà attuato da un impresa sociale del territorio che verrà individuata attraverso un bando pubblico di coprogettazione, la quale si impegnerà a prendere in carico i n. 10 giovani “NEET” beneficiari;
• i giovani beneficiari, si vincoleranno all’accettazione del progetto esecutivo che verrà presentato dall’impresa sociale;
• per l’attività espletata nel progetto, i beneficiari riceveranno una indennità di partecipazione;
• i beneficiari saranno anche coinvolti e si devono impegnare a partecipare alle attività di formazione dei laboratori interattivi, seminari, iniziative ed incontri di cittadinanza attiva organizzati con il progetto “Made in San Severo”, al fine di costruire maggiore interazione tra le attività promosse dall’Ente ed in una logica di intersettorialità, promosso mediante i Cantieri Innovativi di Antimafia sociale, giusta delibera Giunta Comunale n° 235 del 09.10.2017;
• “la partecipazione al progetto sperimentale di “agricoltura sociale” non configura alcun rapporto di lavoro ed è accompagnata da azioni di orientamento e di formazione finalizzate a favorire l’occupabilità dei soggetti coinvolti”;
TERMINI E MODALITA’ DI PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA
La domanda di partecipazione va presentata su apposito modello, debitamente sottoscritto e compilato e consegnata entro e non oltre le ore 12,00 di VENERDI 8 MARZO 2019, all’Ufficio Protocollo del Comune – P.za Municipio n. 1, o trasmessa alla seguente PEC: protocollo@pec.comune.san-severo.fg.it, allegando la seguente documentazione, pena esclusione dal bando:
• Copia del documento di riconoscimento del richiedente, in corso di validità;
• Attestazione ISEE corrente completa di D.S.U. del proprio nucleo familiare, in corso di validità per l’anno 2019
• Autocertificazione stato di famiglia;
Al fine di valutare meglio i candidato, in sede di colloqui motivazionale, è importante allegare alla domanda anche il proprio curriculum vitae.
Il modello di domanda ed il bando sono scaricabili dal sito web del Comune di San Severo: www.comune.san-severo.fg.it
Si precisa che la responsabilità dell’esatta compilazione e trasmissione della domanda è esclusivamente a carico del richiedente.
Per informazioni e assistenza alla compilazione della domanda, i giovani potranno rivolgersi:
- presso la nuova sede dell’Ufficio Servizi Sociali - Sportello di cittadinanza – viale Padre Matteo D’Agnone/ang. Via Mascagni: orario dal lunedì al venerdì ore 9 – 11;
Il Comune si riserva la possibilità di non procedere all’inserimento dei beneficiari nel progetto, nel caso di mancata approvazione del bilancio di previsione in corso di formazione 2019-2021, annualità 2019 o per insufficiente capienza del capitolo di spesa.


Il Portavoce
Michele Princigallo