Condividi con

FacebookMySpaceTwitterGoogle BookmarksLinkedinPinterest

Traduzione

Chi c'è online

Abbiamo 207 visitatori e nessun utente online

Agli Spett.li Organi di Stampa,  Loro Sedi Dott.

Stefano Berardino, Polizia Municipale di Foggia  responsabile del coordinamento professionale area Polizia Locale del sindacato  UIL F.P.L.

Il corso di difesa personale per gli operatori della Polizia Municipale di  Foggia è un altro tassello che può essere aggiunto ai risultati ottenuti dalla  stessa Polizia Municipale specie negli ultimi mesi ed è la riprova che l’ Assessore alla Sicurezza Franco Arcuri e il Comandante Romeo Delle Noci verso  il quale si conferma la massima stima e si riconosce una eccellente  professionalità e competenza stanno prestando molta attenzione e considerazione  alle criticità poste dai sindacati di categoria.  Inoltre, la decisione di condividere finalmente i risultati delle operazioni  di servizio della Polizia Municipale con la stampa locale sta dando il meritato  lustro all’intero Corpo e sta servendo anche alla cittadinanza in termini di  informazione e, anche, di prevenzione.  Quello che qui si vuole rimarcare è anche lo sforzo che sta facendo chi  gestisce il personale del Corpo e tutti i settori e, ancor più, quello dei  semplici Vigili Urbani che, loro malgrado, sono ancora in una situazione  contrattuale di part time; gli unici in Italia. Questi agenti, per amore verso  la loro città e per un forte senso di appartenenza al Corpo con a capo il  Colonnello Delle Noci, stanno accettando volontariamente di prestare servizi  che vanno oltre il lavoro a tempo parziale e che consistono in prolungamenti  degli orari di lavoro anche programmati, soppressione dei riposi settimanali e  di rientri serali mirati come quelli di “polizia commerciale” e quelli  finalizzati al controllo del rispetto delle norme del “Codice della Strada” nel  centro storico della città con i lodevoli risultati che sono sotto gli occhi di  tutti.  Oggi sarà presentato il corso di difesa personale degli operatori di pm e sarà  un momento di festa per una raggiunta vittoria che, si spera, continui anche  grazie alla richiesta di incontro che le organizzazioni sindacali, su proposta  della UIL fpl, hanno già inoltrato al Sindaco Mongelli durante il quale si  proporranno soluzioni alla ormai annosa questione del tempo parziale degli 80  vigili che, vale la pena ricordarlo, qualora passassero a full time, con una  modesta spesa finanziaria, garantirebbero una consistenza di oltre 20 agenti in  più al giorno da impiegare per strada. Altresì urge sottolineare il fatto che tutte le situazioni poste in essere da  e per la Polizia Municipale di Foggia (approvazione del nuovo regolamento  fortemente voluto dall’ex vicesindaco Lucia Lambresa, corsi di aggiornamento,  dotazione di manette e spray urticante, corso di difesa personale) nonché i  mezzi di cui il Corpo necessita e dovrebbe essere dotato (nuove radio, nuovi  veicoli, dotazione di mezzi di coercizione fisica, ecc…) possono trovare la  loro piena efficienza solo se questi agenti vengono liberati una volta per  tutte da questa forma di precariato lavorativo quale, appunto, quella del part  time.  Il sottoscritto è fiducioso che la richiesta di incontro troverà presto un  favorevole riscontro perché, tra le altre cose, la base può essere di aiuto a  migliorare ancor più l’operatività del Corpo al fine di offrire un sempre  migliore servizio al cittadino.

Foggia  26/11/2012  Stefano Berardino UIL fpl