Condividi con

FacebookMySpaceTwitterGoogle BookmarksLinkedinPinterest

Traduzione

Chi c'è online

Abbiamo 139 visitatori e nessun utente online

foggiamovimento

Sulla scorta di analoghe iniziative intraprese a Bari dal MoVimento 5 Stelle, il 7 Gennaio 2013 il gruppo Foggia in Movimento - Amici di Beppe Grillo ha depositato e protocollato presso il Comune l'ATTO DI DIFFIDA per il mancato raggiungimento della quota di raccolta differenziata, così come stabilito dal Parlamento Europeo con ripetute risoluzioni a partire dal 20 Aprile 2012. 
Nell'ottica della promozione di uno smaltimento prossimo allo zero, la quota di raccolta differenziata nella nostra città è tristemente attestata sul 3,8%: il D.Lgs. 152/06 art. 205 prevedeva, invece, il raggiungimento del 65% entro il 31 Dicembre e da tempo la nostra collettività è costretta a vivere quotidianamente l'emergenza rifiuti per giustificare l'accensione di un inceneritore-mostro in località Paglia, tra le zone agricole di Foggia, Cerignola e Manfredonia.
Questa ulteriore iniziativa si inserisce nel percorso che il nostro gruppo ha intrapreso da tempo per raggiungere il primo step rappresentato dalla stella del nostro programma che riguarda la tutela dell'ambiente e la promozione della sostenibilità: i nostri obiettivi sono sempre stati la corretta informazione alla popolazione ma, soprattutto, le azioni concrete volte a invertire l'attuale andamento. Sin dal 2008 abbiamo sensibilizzato le Istituzioni al progressivo peggioramento della gestione dei rifiuti facendo intervenire il prof. PAUL CONNET, professore emerito di chimica presso l'Università di New York, ideatore e promotore della strategia RIFIUTI ZERO, che ha spiegato con chiarezza e semplicità come il rifiuto sia, in realtà, una fonte di guadagno che finisce in discarica e che nasce solo dalla cattiva progettazione industriale di alcune imprese che vanno multate e boicottate.
A sostegno della visione eco-sostenibile della crescita, il nostro gruppo ha organizzato anche un Gruppo di Acquisto Solidale (G.A.S.) che riunisce una serie di produttori locali che praticano la coltivazione naturale (senza l'uso di alcun prodotto chimico, anche quelli in minima parte consentiti), a km. 0, per incentivare la diffusione di prodotti tipici e salutari.
A breve diffonderemo le altre iniziative che Foggia in MoVimento intende attuare per interrompere il circolo vizioso e patologico che si è creato tra la Terra e i suoi abitanti.


Foggia in MoVimento


ALLEGATO
DIFFIDA 1DIFFIDA 2