Condividi con

FacebookMySpaceTwitterGoogle BookmarksLinkedinPinterest

Traduzione

Chi c'è online

Abbiamo 249 visitatori e nessun utente online

DipartimentoScienzeagrarie
Prima tornata di test ministeriali obbligatori per l'accesso ai corsi di laurea di Area medica (afferenti ai Dipartimenti di Scienze mediche e chirurgiche e Medicina clinica e sperimentale.
Dalle 7,00 via alle operazioni di riconoscimento, la prova a partire dalle 11,00: i candidati avranno a disposizione 100 minuti. Prossimo appuntamento quello con i test per l'accesso a Professioni sanitarie, fissato per martedì 13 settembre.
Domani mattina – martedì 6 settembre 2016, al solito presso la Città del Cinema, struttura che da diversi anni ospita questo genere di prove per conto dell'Università di Foggia – primo appuntamento con i test ministeriali obbligatori per l'accesso ai corsi di laurea magistrale a numero chiuso in Medicina e chirurgia e in Odontoiatria e protesi dentaria. Le operazioni di riconoscimento dei candidati avranno inizio dalle ore 7,00 mentre la prova vera e propria – per l'espletamento della quale i concorrenti avranno a disposizione al massimo 100 minuti – comincerà invece dalle ore 11,00.
I posti messi a concorso, a seguito della pubblicazione del D.M. 592 del 25 luglio 2016 e del D.M. 598 del 26 luglio 2016, sono nel dettaglio: per il corso di laurea magistrale in Medicina e chirurgia n. 74 posti per cittadini comunitari e non comunitari regolarmente soggiornanti in Italia; n. 1 posti riservati a cittadini non comunitari residenti all’estero; per il corso di laurea magistrale in Odontoiatria e protesi dentaria n. 28 posti per cittadini comunitari e non comunitari regolarmente soggiornanti in Italia; n. 0 posti riservati a cittadini non comunitari residenti all’estero. A fronte dei posti messi a concorso, gli iscritti alla prova di domani sono complessivamente 647 provenienti, oltre che dalla Capitanata e dal resto della Puglia, anche da altre regioni italiane: come da prassi, i candidati possono indicare – al momento dell'iscrizione ai test – la sede di preferenza presso cui intendono intraprendere il proprio corso di laurea, quindi a seguire una serie di sedi alternative proposte sempre dal candidato che naturalmente verranno prese in considerazione nel caso in cui la prova dovesse risultare superata.
Il prossimo appuntamento è per martedì 13 settembre, quando a eseguire il test ministeriale obbligatorio saranno invece i candidati all'accesso ai corsi di laurea per le Professioni sanitarie (le domande di ammissioni scadranno domani, ragione per cui non è possibile fornire un dato aggiornato sulle candidature pervenute). Per qualsiasi altra informazione, sui tempi sui modi e soprattutto sui posti disponibili si rimanda alla consultazione del sito internet www.unifg.it.

Davide Grittani