Condividi con

FacebookMySpaceTwitterGoogle BookmarksLinkedinPinterest

Traduzione

Chi c'è online

Abbiamo 305 visitatori e nessun utente online

Cronaca

0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Valutazione 0.00 (0 Voti)


comunesanseveroALCUNI DIPENDENTI DELL’AZIENDA BUTTOL AGGREDISCONO VERBALMENTE L’ASSESSORE CARRABBA. LA CONDANNA DEL SINDACO MIGLIO CHE CHIEDE LA CONVOCAZIONE DEL COMITATO PROVINCIALE PER L’ORDINE E LA SICUREZZA PUBBLICA.

Un increscioso ed inqualificabile episodio di violenza è avvenuto nel corso del pomeriggio di ieri presso la sede del nuovo Comune di Via Martiri di Cefalonia nell’uffici dell’Assessorato all’Ambiente. Poco prima dell’inizio di una riunione tra l’Amministrazione Comunale ed i vertici dell’azienda BUTTOL (che cura la raccolta dei rifiuti cosiddetta “porta a porta”) alcuni dipendenti della stessa Azienda hanno aggredito verbalmente con frasi ingiuriose e profondamente offensive l’Assessore con delega all’Ambiente Felice Carrabba. 

“Siamo addolorati e profondamente dispiaciuti di quanto avvenuto ai danni dell’Assessore Carrabba – dichiara il Sindaco avv. Francesco Miglio – ed allo stesso tempo restiamo basiti dinanzi ad episodi di violenza, seppure verbale, mai avvenuti in passato. A nome dell’intera Amministrazione Comunale esprimiamo la più totale e convinta solidarietà all’amico Felice e, nel contempo, condanniamo fermamente la brutta e deprecabile azione, frutto del clima esacerbato di questi giorni che serpeggia nella nostra città. San Severo nelle ultime settimane è diventata più sporca e noi con tutti i cittadini chiediamo all’Azienda, anche attraverso gli interventi previsti dal dispositivo contrattuale, leggi e regolamenti, di migliorare il servizio di raccolta dei rifiuti. Dal nostro canto abbiamo mantenuto fede a tutti gli impegni economici previsti dal contratto. Alla luce di quanto successo ieri, questa mattina ho chiesto al Prefetto di Foggia S.E. dott. Grassi, la convocazione del Comitato Provinciale per l’ORDINE E LA SICUREZZA PUBBLICA con la presenza anche dei vertici dell’Azienda BUTTOL, al fine – pure - di prevenire eventuali nuovi futuri incidenti o episodi simili”.

l’Addetto Stampa
Michele Princigallo

0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Valutazione 0.00 (0 Voti)
0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Valutazione 0.00 (0 Voti)


arresto carabinieri
I carabinieri di Cagnano Varano hanno arrestato, in flagranza di reato, un 56enne già noto alle forze dell'ordine, con l'accusa di coltivazione di sostanze stupefacenti.
Più di 100 piante di marijuana, alte già tre metri, crescevano rigogliose nella macchia mediterranea del Gargano, in località Castello, frazione di Capojale
L'operazione è stata meticolosa e difficile, poichè la piantagione era ben nascosta nella macchia mediterranea.

0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Valutazione 0.00 (0 Voti)
0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Valutazione 0.00 (0 Voti)

118
Incidente sul lavoro alle Isole Tremiti, 
dove un operaio 67enne, originario di Termoli è deceduto.
L'uomo stava montando una grondaia sul tetto di un edificio a San Domino quando, per cause ancora da accertare, è caduto dal tetto, precipitando al suolo dopo un volo di 4 metri.
Il 67enne è morto sul colpo. Sul posto sono immediatamente arrivati i sanitari del 118, che non hanno potuto far nulla. Sul posto sono giunti anche gli ispettori dello Spesal.

0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Valutazione 0.00 (0 Voti)
0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Valutazione 0.00 (0 Voti)


118Ancora un incidente sulla Statale 16, dove dopo le 13:30, un 73enne, Rocco Mazzeo ha perso la vita.
L'impatto è avvenuto nel tratto di strada tra Foggia a San Severo.
La dinamica dell'incidente è ancora d'accertare. Al km 659 si è verificato lo schianto violento tra un'autocisterna che procedeva in direzione Foggia e un'auto, una Bmw X3 che procedeva nell'opposto senso di marcia. Nello'impatto violentissimo, ha perso la vita il conducente dell'auto, Rocco Mazzeo, 70enne di San Severo, che viaggiava solo in auto.
Per estrarre la vittima dalle lamiere del mezzo, è stato necessario l'intervento dei vigili del fuoco.
Sul posto sono giunti gli agenti della polizia ed i sanitari  del 118.
Ferito, non in modo grave, l'autotrasportatore, un 37enne di Orta Nova. 

0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Valutazione 0.00 (0 Voti)
0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Valutazione 0.00 (0 Voti)

carabinieri 4

Il servizio coordinato di controllo straordinario del territorio messo in atto dal Comando Provinciale dei Carabinieri di Foggia sull'intero territorio, ha portato ad un blitz con circa 180 unità sulla zona.
Dalle prime luci dell'alba circa 180 carabinieri sono stati impegnati, con l'ausilio della sezione cinofila di Modugno e dello Squadrone Eliportato Cacciatori Puglia, in perlustrazioni, rastrellamenti, perquisizioni, posti di controllo e verifiche di vario tipo.
Diversi arresti sono stati già effettuati, nei confronti di soggetti sorpresi in flagranza di reato, soprattutto per detenzione illecita di armi o sostanze stupefacenti.

0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Valutazione 0.00 (0 Voti)