Condividi con

FacebookMySpaceTwitterGoogle BookmarksLinkedinPinterest

Chi c'è online

Abbiamo 138 visitatori e nessun utente online

Cronaca

0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Valutazione 0.00 (0 Voti)

polizia giudiziariaSEQUESTRO PENALE DI TERRENO AGRICOLO DI CIRCA 600 MQ ADIBITO A DEPOSITO ED ABBANDONO DI RIFIUTI SPECIALI - TRE DENUNCE.

A seguito di una attività di controllo e monitoraggio ambientale, gli agenti del Corpo di Polizia Locale hanno individuato un terreno in agro di San Severo, dove era in atto una particolare attività di gestione illecita di rifiuti speciali provenienti da lavorazioni edilizie.
Difatti, sul terreno agricolo già in stato di abbandono, erano stati scaricati numerosi cumuli di materiali e rifiuti speciali provenienti da lavorazioni edili.
L’intervento della Polizia Locale ha permesso di individuare alcuni dei responsabili degli abbandoni incontrollati che sono stati deferiti all’Autorità Giudiziaria.
Il sito è stato scoperto, a seguito di una segnalazione, mediante l’utilizzo di un drone che ha permesso al Comando di Polizia Locale di avviare i controlli di competenza.
Gli accertamenti sul terreno sono stati eseguiti con attività di osservazione e controllo dei luoghi mediante l’utilizzo dei sistemi di video sorveglianza in dotazione al Comando di Polizia Locale consentendo di filmare le attività di scarico e di abbandono che hanno permesso di identificare i responsabili.
Visti gli illeciti penali emersi e le violazioni al Testo Unico Ambientale terreno agricolo è stato sottoposto al Sequestro Penale è messo a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

F.to
IL COMANDANTE
Ciro Sacco

0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Valutazione 0.00 (0 Voti)
0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Valutazione 0.00 (0 Voti)

118

Questa mattina intorno alle 11:00 c'è stato un incidente stradale a Foggia in corso del Mezzogiorno. Al momento non si conoscono ancora le cause dell'impatto tra una Fiat Croma e una moto Triumph. Il conducente del motociclo, un foggiano 50enne, è caduto battendo violentemente sull'asfalto. Il centauro è stato trasportato al pronto soccorso dai sanitari del 118, ancora non si conoscono le sue condizioni.
Sul posto, oltre ai sanitari è arrivata la polizia per i rilievi del caso.

0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Valutazione 0.00 (0 Voti)
0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Valutazione 0.00 (0 Voti)

 

118

Nel giro di poche ore nel foggiano si è verificato il secondo incidente sul lavoro. Ad Orta Nova un agricoltore 44enne era al lavoro nei campi  ed era alla guida di un trattore cui era collegato la macchina spargi-letame. 
Improvvisamente, il macchinario si è inceppato e, nel tentativo di sbloccare gli ingranaggi, il 44enne è rimasto incastrato nel macchinario perdendo la mano e l'intero braccio, che sono stati risucchiati nel circuito.
L'uomo era solo al momento dell'incidente.
Sul posto, oltre ai sanitari del 118, sono giunti i carabinieri e gli ispettori dello Spesal per gli accertamenti del caso, e i vigili del fuoco che hanno liberato l'uomo dagli ingranaggi del mezzo per assicurarlo alle cure del sanitari. 

0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Valutazione 0.00 (0 Voti)
0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Valutazione 0.00 (0 Voti)

polizia di statoSabato la polizia di Foggia, durante un servizio di monitoraggio del territorio, ha denunciato in stato di libertà tre persone, una donna e due uomini, con l'acquisto di cose di sospetta provenienza.
Verso le ore 12:00 i poliziotti notavano un via vai di gente nei pressi di un’abitazione privata a Candelaro. In strada c'era un uomo che stava caricando  dei cartoni di merce in un’autovettura.
Dopo aver bloccato l'uomo, gli agenti entravano all’interno dell’appartamento e dopo aver identificato una donna, la proprietaria, in sala vedevano una notevole quantità di merce alimentare.
Tutti gli alimenti presenti nell’appartamento, 40 confezioni di tortelloni, due prosciutti crudi e 14 scatoloni contenenti merendine sono state sequestrate e affidati in custodia ad una ditta alimentare, assieme ad altri cartoni contenenti 28 prosciutti che venivano rinvenuti e sequestrati a bordo del mezzo in strada. A bordo di un'altra autovettura venivano sequestrati altri 6 prosciutti crudi. 
La proprietaria dell’appartamento e gli autisti delle auto, trovati all’esterno dell’abitazione con la merce a bordo, non sono riusciti a fornire una spiegazioni plausibile in riferimento al perchè quella merce alimentare si trovasse in quell'abitazione.
Oltre alla denuncia, ai tre  è stata contestata la violazione alle norme di contenimento Covid.

0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Valutazione 0.00 (0 Voti)
0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Valutazione 0.00 (0 Voti)

polizia di stato

Ora bisogna tenere gli occhi aperti da parte delle forze dell'ordine. Nella notte c'è stato un maxi furto di generi alimentari, a Foggia. Le celle frigorifere di un'azienda, sono state saccheggiate. I malviventi, hanno ripulito il capannone dell'azienda. Il bottino è di generi alimentari vari, per un valore commerciale stimato intorno ai 20mila euro.
Sul posto sono arrivate le forze dell'ordine per avviare le indagini. Non è la prima volta che l'azienda finisce nel mirino dei ladri.

0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Valutazione 0.00 (0 Voti)