Condividi con

FacebookMySpaceTwitterGoogle BookmarksLinkedinPinterest

Traduzione

Chi c'è online

Abbiamo 251 visitatori e nessun utente online

Cronaca

0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Valutazione 0.00 (0 Voti)

incidenteSulla Tangenziale di Foggia si è appena verificato un incidente.
Ancora non sono chiare le dinamiche dell'impatto avvenuto all'altezza dell'istituto agrario subito dopo l'incrocio per Lucera. Tre i mezzi coinvolti, due auto ed un furgoncino. 

0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Valutazione 0.00 (0 Voti)
0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Valutazione 0.00 (0 Voti)

polizia giudiziariaDalle prime ore dell’alba, la polizia di San Severo, dopo una serie d'indagini, hanno eseguito tre misure cautelari, di cui due custodie in carcere ed una ai domiciliari, nei confronti di altrettante persone.
Michele Limosani 33enne pregiudicato nato a San Marco in Lamis e residente ad Apricena, Afredo Terlizzi, 52enne nato a San Severo e residente ad Apricena e Gianluca Gallo 37enne pregiudicato di San Severo.
Le accuse, sono di estorsione per Limosani e Terlizzi e tentata estorsione per Gallo. Le indagini riguardano episodi avvenuti a San Severo ed Apricena tra il settembre e l'ottobre 2018.
Le indagine sono partite l’estate scorsa a seguito di una serie di furti di auto avvenuti a San Severo dintorni. I
n particolare, il furto di un’auto, una Mitsubishi, avvenuto ad Apricena e quello di un’auto, un'Alfa Romeo Giulietta, avvenuto a San Severo.
Le indagini hanno scoperto che nei due casi veniva adottato lo stesso modus operandi, ovvero il furto con cavallo di ritorno.
Nel primo caso, i militari scoprivano che, il proprietario dell’auto si era messo in contatto con Limosani per rientrare in possesso del mezzo, stabilendo una somma 1300 euro, denaro che era stato poi consegnato dal proprietario ad un terzo soggetto, Terlizzi.
Nel
 secondo caso, il proprietario del mezzo, dopo alcuni giorni dal furto, entrava in contatto con Gallo, il quale fungeva da intermediario e stabiliva per la restituzione dell’auto, 500 euro. Operazione che non andò a buon fine per altre circostanze.

0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Valutazione 0.00 (0 Voti)
0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Valutazione 0.00 (0 Voti)

vigili urbani paletta

Questa mattina, intorno alle 08:00, in viale I Maggio, a Foggia c'è stato un incidente stradale.
Il bilancio del tamponamento è di tre feriti. Due auto, un'Audi A2 ed una Fiat Stilo, dopo il tamponamento uno dei due veicoli è uscito fuori strada, abbattendo un albero presente sul marciapiedi. 

0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Valutazione 0.00 (0 Voti)
0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Valutazione 0.00 (0 Voti)

arresto carabinieri
I carabinieri di Apricena, dopo una denuncia fatta da una ragazza bulgara, hanno arrestato un bracciante agricolo bulgaro, già noto alle forze dell’ordine.
L'uomo, era il compagno convivente della madre della ragazza, il quale nei giorni scorsi, presso un casolare di campagna, ha minacciato con un coltello la ragazza, cercando di abusare sessualmente della ragazzina, la quale riusciva a fuggire, e grazie all'aiuto di alcuni operai che stavano effettuando la manutenzione dell’illuminazione pubblica di una strada poderale, è riuscita ad arrivare in caserma per sporgere la denuncia.

0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Valutazione 0.00 (0 Voti)
0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Valutazione 0.00 (0 Voti)

calcioE' scaduto alle 12:00, il bando di manifestazioni di interesse per l'acquisizione del titolo sportivo del Foggia Calcio.
Le società pretendeti sono passate da otto a solo due. Raffaello Follieri e Roberto Felleca, la cui completezza della domanda è ancora da verificare.
Il bando prorogato  e modificato già diverse volte dal sindaco, poneva come ultima modifica la quota di 500mila euro da versare a fondo perduto, potendoli versare anche tramite bonifico.
Queste variazioni hanno portato ad un selezione dei pretendenti, tagliando fuori un bel po’ di concorrenti.
L’Ufficio Protocollo del Comune di Foggia ha ricevuto questa mattinata solo due domande. Quella dell’ex ds del Foggia Riccardo Di Bari ex direttore sportivo nella stagione 2007/08 in compagnia dell’ex socio e presidente Roberto Scirano, e quella della dottoressa Scarpiello.
I primi due hanno protocollato la domanda per conto della SSD Fc Foggia 1920 ARL di Roberto Felleca, già patron del Como. La seconda ha provveduto a produrre le integrazioni richieste per conto della Soccer Foggia SSD arl di Raffaello Follieri.
Si sono defilati il gruppo Masi-Meleam, l’Idev Sas del produttore cinematografico Di Silvio, supportato dall’ex patron Coccimiglio, la cordata di Di Matteo, e soprattutto il gruppo rappresentato da Luca Nember.
Ora sarà il sindaco a decidere se affidare il titolo a Follieri o Felleca.
Alle 17:00, l’apertura delle buste.

0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Valutazione 0.00 (0 Voti)