Condividi con

FacebookMySpaceTwitterGoogle BookmarksLinkedinPinterest

Traduzione

Chi c'è online

Abbiamo 241 visitatori e nessun utente online

118
Il presidente della Coldiretti di Candela è stato aggredito con calci, pugni e finanche minacce di morte, da un agricoltore del posto.
Futili, sarebbero i motivi dell'aggressione. La vittima è stata colpita alle spalle, con ferocia inaudita, per una domanda di troppo circa i lavori che l'aggressore stava effettuando in casa.
Senza fornire spiegazioni, il proprietario dell'appartamento avrebbe colpito l'uomo, provocandogli traumi e contusioni in varie parti del corpo, oltre allo shock subito.
Grazie all'intervento di un'altra persona, l'aggressore ha placcato i suoi animi.
Il presidente della Coldiretti è stato trasportato dai sanitari del 118 all'ospedale di Cerignola.