Condividi con

FacebookMySpaceTwitterGoogle BookmarksLinkedinPinterest

Traduzione

Chi c'è online

Abbiamo 371 visitatori e nessun utente online


carabinieri 2
Alcuni vandali, che si definiscono tifosi, avrebbero approfittato dei cancelli aperti, per far uscire ed entrare i mezzi aziendali, per infilarsi all'interno del cortile dello stabilimento Tamma in corso del Mezzogiorno, a Foggia, e colpire con una bomba carta, l'auto dei fratelli Fedele Sannella, proprietari del pastificio e del Foggia Calcio.
Ad agire, tre giovani, a volto coperto che dopo l'episodio sono scappati.
La deflagrazione non ha danneggiato l'auto, una Maserati.
Inoltre poche ore prima, vi era stato un altro episodio analogo, avvenuto al calciatore del Foggia, Pietro Iemmello, al quale è stata incendiata l'auto, un Suv, in via Bari.