Condividi con

FacebookMySpaceTwitterGoogle BookmarksLinkedinPinterest

Traduzione

Chi c'è online

Abbiamo 169 visitatori e nessun utente online

arresto carabinieriIeri i carabinieri di Lesina hanno arrestato, Giuseppe Stefano Bruno 30enne censurato del posto, con l'accusa di truffa aggravata in concorso.
Il 30enne, nel luglio scorso, con un complice, non ancora identificato, si presentò a casa di anziani, spacciandosi per un corriere che doveva consegnare un computer acquistato da loro congiunti.
Gli anziani, avevano lasciato come acconto, 500 euro ed in un secondo momento altri 600 euro, in cambio di un pacco vuoto.

Dopo la denuncia degli anziani, i carabinieri hanno ipotizzato chi potesse essere, in base alle descrizioni delle vittime. 
Una volta individuato il 30enne, i militari procedevano anche alla perquisizione domiciliare, trovando 15 cartucce per pistola calibro 7,65, due caricatori per pistola per lo stesso calibro e un altro caricatore per pistola calibro 9. Per tali motivi è stato denunciato anche per la detenzione illecita del materiale sopra indicato, che è stato sottoposto a sequestro.