Condividi con

FacebookMySpaceTwitterGoogle BookmarksLinkedinPinterest

Traduzione

Chi c'è online

Abbiamo 395 visitatori e nessun utente online

poliziaUna 35enne è stata arrestata dalla polizia di Foggia, con l'accusa di furto e tentata estorsione ai danni di un 60enne.
La donna, secondo i fatti, avrebbe passato la notte tra il 30 aprile e il 1° maggio con il 60enne, il quale però al risveglio non ha trovato più la ragazza, la quale era fuggita con la sua auto, il bancomat e altri effetti personali.
Dopo il rapporto occasionale, avvenuto nell'abitazione dell'uomo, la donna sottraeva le chiavi dell’autovettura personale a quest’ultimo, nonché il bancomat e altri effetti.
Per la restituzione, la 35enne, contattava la vittima al telefono, pretendendo 500 euro, che avrebbe prelevato lei stessa con il bancomat, dopo la rivelazione del codice pin del bancomat rubato, e avrebbe poi fissato un appuntamento per la restituzione del veicolo, alle prime luci dell’alba del 1° maggio.
All'incontro per lo scambio, però, l'amara sorpresa. Oltre al 60enne, la donna ha trovato la polizia, che l'ha arrestata
.