Condividi con

FacebookMySpaceTwitterGoogle BookmarksLinkedinPinterest

Traduzione

Chi c'è online

Abbiamo 135 visitatori e nessun utente online


evasione
Il segretario nazionale del sindacato autonomo Co.S.P., Domenico Mastrulli
, ha elencato le criticità del carcere foggiano.
Servono più uomini e maggiore considerazione, ovvero, va equiparata la polizia penitenziaria alle altre Forze Armate e di Polizia dello Stato e sopratutto maggiori risorse umane almeno 4.000 con una task force che deve esclusivamente operare all'interno delle carceri contro criminalità e terrorismo.
L’ampliamento dell’organico della polizia penitenziaria, per il sindacato, deve avvenire attraverso l’immissione in ruolo di 4.000 unità nel biennio 2019/2021.
Sono 70 le figure in più ritenute necessarie a Foggia. Inoltre, chiediamo una maggiore attenzione verso la medicina penitenziaria in relazione alla presenza e al trattamento di detenuti affetti da patologie psichiatriche.
Maggiore attenzione va posta sul preoccupante fenomeno delle aggressioni e dell’elevato numero dei suicidi 30 negli ultimi tre anni, 130 nell'ultimo ventennio.