Condividi con

FacebookMySpaceTwitterGoogle BookmarksLinkedinPinterest

Traduzione

Chi c'è online

Abbiamo 711 visitatori e nessun utente online

arresto carabinieriI carabinieri sono riusciti a prendere il piromane delle Isole Tremiti, beccato in flagranza di reato. L'autore è 34enne del posto, accusato di incendio boschivo.
Dopo diverse settimane, che nell'isola di San Domino si vedeva spesso il fumo scaturito da roghi, di natura dolosa, che divoravano la splendida vegetazione, i militari sono riusciti ad identificare il responsabile.
Così tutti i massimi organi, hanno intensificato le ricerche per scovare il vile che effettuava tali gesti. Grazie all'ausilio di giovanissimi carabinieri, non conosciuti sul posto, che, mimetizzati tra i numerosi turisti, sorvegliavano i movimenti di alcuni soggetti individuati da una prima indagine.
Così domenica pomeriggio, si è colto sul fatto, mentre appiccava il fuoco in località Cala Tramontana, caratterizzata dalla presenza di macchia mediterranea e pini d’Aleppo. L’uomo, un agente stagionale della Polizia Municipale del Comune di Isole Tremiti, alla vista dei carabinieri, ha invano tentato di allontanarsi a bordo della propria autovettura, venendo bloccato ed arrestato dopo pochi istanti. Il tempestivo intervento di personale dell’ARIF Puglia e dei volontari della locale Protezione Civile ha domato l'incendio.