Condividi con

FacebookMySpaceTwitterGoogle BookmarksLinkedinPinterest

Traduzione

Chi c'è online

Abbiamo 268 visitatori e nessun utente online

polizia giudiziariaLe forze dell'ordine di Foggia, hanno effettuato le prime denunce per inosservanza del nuovo decreto di emergenza sanitaria.
Ieri, durante i servizi di pattugliamento, i militari, hanno sorpreso quattro ragazzi che parlavano tranquillamente seduti sugli scalini della Chiesa di San Ciro. Alla domanda per cui fossero lì, i quattro rispondevano che stavano passando il tempo insieme, noncuranti dei divieti.
Altri due uomini, intorno alle 21:30, sono stati trovati su una panchina di Piazza Padre Pio a bere birra.
Sempre verso lo stesso orario, una pattuglia fermava un'auto con a bordo un uomo 40enne che alla richiesta del motivo per cui era fuori di casa, diceva che era uscito per comprare le sigarette. Il 40enne, però si trovava a 3 km di distanza dalla propria abitazione, la giustificazione non è risultata pertinente anche perché lo stesso avrebbe potuto fruire di un distributore automatico di tabacchi ubicato poco distante dalla sua abitazione.
In ultimo, poco dopo la mezzanotte, gli agenti sono intervenuti in un box privato, in zona San Michele, dove venivano identificato due giovani intenti a bere e a fumare marijuana.