Condividi con

FacebookMySpaceTwitterGoogle BookmarksLinkedinPinterest

Traduzione

Chi c'è online

Abbiamo 294 visitatori e nessun utente online

carabinieriI carabinieri di Cerignola, assieme al reparto speciale Squadrone Eliportato Cacciatori Puglia e del Nucleo Cinofili di Modugno, durante un servizio straordinario di controllo del territorio hanno setacciato palmo a palmo l’area dell’ex macello comunale, ed anche alcune abitazioni della zona.
Durante una di queste perquisizioni domiciliare, nei confronti di un 25enne, già noto alle forze dell’ordine, i militari rinvenivano in possesso del giovane una cartuccia calibro 50 per mitragliatrice Browning, un bossolo e due ogive dello stesso calibro, un passamontagna, un guanto, una pistola giocattolo replica della Walther calibro 7,65 ed una carabina Stoeger X20. Tutto il materiale è stato sottoposto a sequestro ed il 25enne è stato arrestato con l'accusa di detenzione illegale di munizionamento da guerra. 
In un’altra abitazione i militari hanno rinvenuto e sequestrato una cartuccia calibro 44 magnum illegalmente detenuta da un 49enne, sempre già noto alle forze dell'ordine, il quale è stato denunciato in stato di libertà con l'accusa di detenzione illegale di munizione. Nella stessa abitazione, in possesso di un 27enne, i militari hanno rinvenuto una bustina contenente 13 grammi di marijuana. 
Nel vecchio macello comunale in disuso i militari hanno rinvenuto, ben occultati, un panetto da 100 grammi di hashish ed un lampeggiante a luce blu come quelli in uso alle forze dell’ordine.