Condividi con

FacebookMySpaceTwitterGoogle BookmarksLinkedinPinterest

Traduzione

Chi c'è online

Abbiamo 173 visitatori e nessun utente online

polizia giudiziariaIeri notte, poco dopo la mezzanotte, dopo la segnalazione di alcuni cittadini, tre volanti della polizia di Foggia, sono giunte in un edificio di via Giacomo Cosmano, dove hanno trovato un uomo armato di coltello che minacciava un vicino di casa. L'uomo un, extracomunitario seminudo, in evidente stato di alterazione psicofisica, brandiva in mano un grosso coltello minacciando alcune persone.
Lo stesso uomo, poco prima aveva aggredito, per futili motivi, e sotto i fumi dell’alcol, un rumeno, vicino di casa, cercando di entrare nell’abitazione.
Accerchiato, in maniera molto repentina, l'aggressore è stato disarmato.
Nonostante il 30enne marocchino veniva disarmato, continuava a dimenarsi, procurando alcune lesioni e colpendo anche due agenti i quali, nel tentativo di fermarlo, hanno riportato delle leggere contusioni.
Il 30enne è stato arrestato per porto illegale di arma da taglio, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale. Inoltre, dovrà rispondere delle minacce rivolte al vicino di casa e del danneggiamento del portone di casa dell’abitazione di quest’ultimo.