Condividi con

FacebookMySpaceTwitterGoogle BookmarksLinkedinPinterest

Chi c'è online

Abbiamo 195 visitatori e nessun utente online

polizia di statoSabato la polizia di Foggia, durante un servizio di monitoraggio del territorio, ha denunciato in stato di libertà tre persone, una donna e due uomini, con l'acquisto di cose di sospetta provenienza.
Verso le ore 12:00 i poliziotti notavano un via vai di gente nei pressi di un’abitazione privata a Candelaro. In strada c'era un uomo che stava caricando  dei cartoni di merce in un’autovettura.
Dopo aver bloccato l'uomo, gli agenti entravano all’interno dell’appartamento e dopo aver identificato una donna, la proprietaria, in sala vedevano una notevole quantità di merce alimentare.
Tutti gli alimenti presenti nell’appartamento, 40 confezioni di tortelloni, due prosciutti crudi e 14 scatoloni contenenti merendine sono state sequestrate e affidati in custodia ad una ditta alimentare, assieme ad altri cartoni contenenti 28 prosciutti che venivano rinvenuti e sequestrati a bordo del mezzo in strada. A bordo di un'altra autovettura venivano sequestrati altri 6 prosciutti crudi. 
La proprietaria dell’appartamento e gli autisti delle auto, trovati all’esterno dell’abitazione con la merce a bordo, non sono riusciti a fornire una spiegazioni plausibile in riferimento al perchè quella merce alimentare si trovasse in quell'abitazione.
Oltre alla denuncia, ai tre  è stata contestata la violazione alle norme di contenimento Covid.