Condividi con

FacebookMySpaceTwitterGoogle BookmarksLinkedinPinterest

Chi c'è online

Abbiamo 198 visitatori e nessun utente online


carabinieriQuesta notte, intorno alle 02:00, al Gran Ghetto, l'insediamento di baracche abusive che sorge nelle campagne tra Foggia, Rignano Garganico e San Severo, c'è stato un omicidio, un 20enne è stato accoltellato al petto. 
L'omicidio è avvenuto dopo un litigio per futili motivi. Un "residente" ha estratto un coltello ed ha ferito a morte un 20enne della Guinea Equatoriale, colpendolo con almeno due fendenti al petto. Per il giovane non c'è stato nulla da fare, è spirato in pochi minuti.
I sanitari del 118, giunti immediatamente sul posto non hanno potuto far nulla se non constatarne il decesso.
I carabinieri avrebbero individuato il presunto responsabile.