Condividi con

FacebookMySpaceTwitterGoogle BookmarksLinkedinPinterest

Chi c'è online

Abbiamo 156 visitatori e nessun utente online

arresto carabinieri 
I carabinieri di San Marco, hanno fermato un fiorente commercio di spaccio che avveniva nei pressi di una fermata dell’autobus.
La zona piena di persone che prendevano i mezzi per spostarsi, tra questi molti giovani e giovanissimi, anche minorenni, a cui si spacciava  droga, come: hashish e marijuana.
Visto i notevoli affari, i "clienti" arrivavano anche da San Severo, San Nicandro Garganico, San Giovanni Rotondo e Vieste. In un episodio, è stato sorpreso anche un "acquirente" che arrivava da Campobasso per rifornirsi di droga.
13 le misure di custodia cautelare, nei confronti di altrettanti soggetti, quasi tutti di San Marco in Lamis.
5 le persone finite in carcere, 4 ai domiciliari e altre 4 dovranno presentarsi in caserma. Le indagini sono partite dopo un episodio di spaccio dal quale è stato possibile ricostruire l’intera organizzazione.
L'attività di spaccio avveniva, nei pressi della fermata di un autobus, mentre 
il deposito della merce veniva creato di volta in volta in zone molto impervie della boscaglia garganica, dove la sostanza stupefacente veniva interrata o nascosta in muretti a secco.
I militari sono riusciti a sequestrare due carichi di marijuana, da 2 e 8 kg.