Condividi con

FacebookMySpaceTwitterGoogle BookmarksLinkedinPinterest

Chi c'è online

Abbiamo 168 visitatori e nessun utente online

118
Ieri mattina intorno alle 08:30 in via Postiglione, c'è stato un litigio condominiale, sfociato poi con un accoltellamento di un 28enne.

I militari, giunti sul posto trovavano, dopo una segnalazione, che riferiva il litigio violento di due persone, uno di questi descritto con corporatura normale, giubbotto, volto scuro e con capelli rasati, un giovane ferito da una coltellata alla coscia. 
L'uomo riferiva che, poco prima, una persona lo aveva citofonato chiedendogli minacciosamente di scendere in strada. Una volta sceso all'interno del cortile condominiale, è stato aggredito, prima verbalmente e subito dopo con un coltello serramanico, con il quale l'aggressore ha tentato di colpirlo al volto e, non riuscendovi, lo ha fatto alla gamba sinistra.
L'aggressore, un 40enne, avrebbe agito per questioni di gelosia. Sul posto sono arrivati anche i del 118 che hanno trasportato il ferito al pronto soccorso. Guarirà in 10 giorni.
L'aggressore è stato poi fermato in tarda mattinata e denunciato con l'accusa di reato e lesioni aggravate, con se aveva ancora il coltello usato per l'aggressione.