Condividi con

FacebookMySpaceTwitterGoogle BookmarksLinkedinPinterest

Chi c'è online

Abbiamo 170 visitatori e nessun utente online

polizia di stato
La notte scorsa in via Sant’Antonio a Foggia, una volante della polizia, grazie alla segnalazione di un cittadino, ha sorpreso due persone che cercavano di forzare l'apertura di un'auto, una Fiat Panda, alla quale era stato rotto un vetro laterale.
Grazie alla descrizione del segnalatore, i militari iniziavano la perlustrazione della zona, individuando poco dopo un sospettato. Un 26enne pakistano che è stato bloccato e perquisito, è risultava essere privo di documenti. Il 26enne, durante la perquisizione ha sferrato un pugno al volto del poliziotto, causandogli una ferita al naso e tentando la fuga. Dopo poco il ragazzo è stato nuovamente bloccato, dal personale del reparto prevenzione crimine Campania, giunti nel frattempo sul posto.
Stretto dalla polizia, il giovane ha opposto ancora resistenza, scalciando e cercando di divincolarsi con forza, tanto che gli operatori sono stati costretti a stenderlo a terra. Il giovane è stato poi arrestato con l'accusa di resistenza a pubblico ufficiale.