Condividi con

FacebookMySpaceTwitterGoogle BookmarksLinkedinPinterest

Chi c'è online

Abbiamo 228 visitatori e un utente online

carabinieri 4Ieri i carabinieri di Manfredonia hanno arrestato una giovane donna di Mattinata, Francesca Mantuano 29enne, con l'accusata di estorsione.
L’indagine è partita dopo la denuncia presentata alle forze dell'ordine il 16 aprile scorso, da un cittadino che aveva trovato attaccato al cancello d’ingresso della propria abitazione un biglietto manoscritto dai temi minaccioso con richieste estorsive.
Partite le indagini, i militari avevano acquisito i filmati registrati dalle telecamere esterne dell'abitazione, grazie alle quale è stato possibile identificare la donna, la quale, ha lasciato il biglietto.
Sul foglio, oltre alle minacce vi era una richiesta estorsiva per la somma di 1000 euro. Due settimane dopo, il 29 aprile, la vittima rinveniva un secondo biglietto minatorio sempre posto sul cancello, riportante le stesse frasi. Questa volta, nel messaggio c'erano le istruzioni per la vittima su dove lasciare la busta contenente il denaro, alle ore 18:00 del giorno successivo. I soldi sarebbero dovuti essere lasciati sotto una determinata panchina del parco giochi.
A questo i carabinieri, stabilivano le modalità di consegna e si appostavano per osservare il tutto senza essere visti.
La busta, lasciata nel punto convenuto, veniva presa dalla donna che veniva subito bloccata dai carabinieri.
L'11 maggio scorso però la vittima riceveva un altro biglietto con su scritto una minaccia, con una gallina, uccisa da poco. Le telecamere, a causa del buio, hanno ripreso in modo riconoscibile sola l'auto.