Condividi con

FacebookMySpaceTwitterGoogle BookmarksLinkedinPinterest

Chi c'è online

Abbiamo 105 visitatori e nessun utente online

arresto carabinieriI carabinieri di San Severo, alle prime luci dell'alba, hanno arrestato 4 persone con l'accusa di estorsione. La vittima, un commerciante di Lesina.
I quattro finiti in carcere sono: Angelo Bonsanto 31enne di San Severo, l'uomo era evaso per poi essere catturato alcuni giorni dopo, dal carcere di Foggia il 9 marzo scorso, Luigi Di Palma 42enne, Angelo Falcone 33enne di San Severo, mentre ai domiciliari è finita, perchè incensurata e madre di due bambini, Concetta D’Antuoni 36enne moglie di Bonsanto.
La vittima, dopo essersi trovata in difficoltà economiche e non potendo accedere al credito bancario, si è rivolta al gruppo, chiedendo e ricevendo un prestito di 15mila euro, diviso in due tranche. Su tale cifra, però, le è stato applicato un tasso usurario del 20%, che prevedeva delle rate mensili di interessi da 3mila euro. Ovviamente la donna non è stato in grado di pagare le rate se non per i primi due mesi.
Un piccolo sospiro di sollievo arrivava nel momento in cui due degli indagati venivano arrestati. Ma la pausa è durata poco perché a riprendere i contatti con la donna, è stata la moglie di Bonsanto, il quale dalla sua cella impartiva precise indicazioni. La vittima ha cercato una mediazione, proponendo la sottoscrizione di cambiali, che però sono state rifiutate.
La commerciante ha iniziato a ricevere minacce, così ha deciso di denunciare tutto ai carabinieri.