Condividi con

FacebookMySpaceTwitterGoogle BookmarksLinkedinPinterest

Traduzione

Chi c'è online

Abbiamo 188 visitatori e nessun utente online

Notizie dall'Italia

polizia di statoHa atteso che l'ex moglie uscisse dal lavoro per seguirla con l'auto e, dopo averla speronata, lei è scesa e ha cominciato a correre. Dopo averla raggiunta ha cominciato a colpirla ferocemente con un coltello, ferendola gravemente all'addome, alla gola e ai polmoni. La donna, è adesso ricoverata all'ospedale di Vercelli.

polizia di statoHa atteso che l'ex moglie uscisse dal lavoro per seguirla con l'auto e, dopo averla speronata, lei è scesa e ha cominciato a correre. Dopo averla raggiunta ha cominciato a colpirla ferocemente con un coltello, ferendola gravemente all'addome, alla gola e ai polmoni. La donna, è adesso ricoverata all'ospedale di Vercelli.

avvocato2Davide Stival, il padre di Loris Stival, ucciso nel 2014 a Santa Croce di Camerina, ha presentato istanza di divorzio dalla moglie Veronica Panarello, accusata dell'omicidio del piccolo e condannata a 30 anni di carcere. Davide ha poi affermato di non sapere come abbia reagito la donna all'annuncio della sua richiesta, ma al momento l'unica cosa di cui gli importa veramente è la mancanza del piccolo Loris.

femminicidio1Un giovane di 19 anni, ha confessato di aver ucciso l'ex fidanzata, dopo che lei gli aveva annunciato di essere incinta del loro bambino. I due, entrambi moldavi, non si frequentavano più e lui aveva un'altra relazione, per cui dopo aversaputo del bmbino ha portato la donna in un luogo appartato e l'ha colpita ferocemente con un sasso, provocandone il decesso.

scazzi2Dopo lo stop di ieri sera, la Cassazione ha confermato le condanne di ergastolo per Sabrina Misseri e Cosima Serrano, cugina e zia della piccola Sarah, uccisa in un giorno d'estate del 2010 ad Avetrana. Condannato anche Michele Misseri ad 8 anni di reclusione per soppressione di cadavere.
Sebbene la difesa di Cosima parli di "grande errore giudiziario", i familiari di Sarah sono soddisfatti della pena comminata.