Condividi con

FacebookMySpaceTwitterGoogle BookmarksLinkedinPinterest

Traduzione

Chi c'è online

Abbiamo 256 visitatori e nessun utente online

Politica

logoPDCampo (PD): “L'ultima volta che ho visto Tutolo era a prendersi applausi gratis a Manfredonia; mai gli ho chiesto voti per il PD o per Del Gaudio”
Dichiarazione di Paolo Campo, consigliere regionale del Gruppo PD

Ricordo il sindaco di Lucera in prima fila alla manifestazione contro Energas a Manfredonia, un'ottima opportunità per raccogliere un po' di applausi gratis, ed è stata l'ultima volta che l'ho incrociato. Di certo non sono andato da lui a chiedere voti per il candidato lucerino del PD alle Provinciali, Dino Del Gaudio, che ho imparato ad apprezzare e stimare in questi mesi di commissariamento del Circolo cittadino del Partito Democratico.
Francamente non comprendo quale sia la ragione di questa polemica, fondata su illazioni che mi riguardano personalmente e politicamente e che mi fanno riconsiderare la positiva valutazione del sindaco di Lucera.
Ho avuto modo di confrontarmi con lui sul presente e il futuro della città, che mi è molto cara, quando la Direzione provinciale del PD mi ha nominato commissario del Circolo. Allora ritenni doveroso interloquire con il sindaco per verificare se vi fossero spazi per una collaborazione istituzionale positiva e costruttiva, soprattutto utile a risolvere alcune emergenze strutturali che ancora pesano sulla comunità.
D'altronde, il sindaco di Lucera ha sostenuto il presidente della Regione Michele Emiliano e io sono parte della maggioranza in Consiglio regionale, e mi risulta che lo stesso sindaco di Lucera abbia opportunamente coinvolto i parlamentari del PD, ad esempio, per scongiurare la soppressione degli uffici INPS.
Tanto allora che a Manfredonia, dove non credo ci sia stata neanche l'occasione di salutarci, non abbiamo parlato di 'inciuci'; men che meno di elezioni provinciali e voti.
Per mia abitudine evito di intervenire e alimentare dibattiti a mezzo stampa, ma non posso tollerare che il mio nome e la mia funzione, politica e istituzionale, siano tirati in ballo in una polemica di cui non conosco il movente e faccio fatica a comprendere l'obiettivo.
Magari il sindaco di Lucera teme che il processo di riorganizzazione del Circolo PD possa nuocere alla sua azione politica e amministrativa; o magari è rimasto sorpreso dal risultato ottenuto dal consigliere comunale Dino Del Gaudio in un contesto certamente non facile.
Di certo c'è che io non gli ho chiesto alcunché per alcuno scopo, e gradirei non essere più tirato in ballo a sproposito in polemiche di questo genere.