Condividi con

FacebookMySpaceTwitterGoogle BookmarksLinkedinPinterest

Traduzione

Chi c'è online

Abbiamo 19 visitatori e nessun utente online

Politica

comunesanseveroAccatastamento immobili comunali: le precisazioni dell’Amministrazione Comunale.

L’Amministrazione Comunale, sentito l’Ufficio Patrimonio del Comune, a riguardo dell’affidamento a tecnici esterni dell’incarico per la regolarizzazione con accatastamento ed eventuali frazionamenti di immobili di proprietà comunale, precisa che gli uffici comunali hanno eseguito in maniera corretta ogni fase della procedura per l’affidamento di tale incarico. In data 1 giugno si è provveduto, con circolare interna, inviata a tutti i tecnici – ingegneri, architetti e geometri – in capo a questo Ente, a chiedere loro disponibilità per lo svolgimento della verifica agli immobili, con la susseguente assunzione di tutti i compiti indispensabili e necessari per la loro regolarizzazione. Non avendo avuto riscontro alcuno, anche perché molti dei tecnici comunali non risultano più essere iscritti agli ordini professionali, proprio perché dipendenti a tempo indeterminato di questo Comune, sono stati interpellati tecnici esterni, tenendo in ampia considerazione, una rotazione degli incarichi, che poi sono stati affidati solo pochi giorni fa, al termine di tutto l’approfondito iter procedurale. Giova, infine segnalare, che occorreva procedere con urgenza alla regolarizzazione degli immobili in oggetto, perché obbligati temporalmente dall’Agenzia delle Entrate, che, decorso il termine, avrebbe effettuato d’ufficio l’accatastamento, con un notevole aggravio di spese e sanzioni al Comune di San Severo .
Gli immobili interessati alla regolarizzazione, anche perché sottoposti a lavori di ristrutturazione, adeguamenti, o perché appena ultimati, sono: Plesso di Via Togliatti del V Circolo Didattico, area mercatale di Via Zannotti, centro sportivo di Viale Castellana, immobile di Piazza Allegato che ospita la Camera del Lavoro,


Il Portavoce
Michele Princigallo