Condividi con

FacebookMySpaceTwitterGoogle BookmarksLinkedinPinterest

Traduzione

Chi c'è online

Abbiamo 338 visitatori e nessun utente online

Politica


logoPD"Vinceremo se ci sentiremo tutti coinvolti. L'obiettivo è dare voce e futuro alla nostra terra, sul modello di quanto fatto dalla Regione"

"Lia Azzarone è una donna che conosce questo territorio, che non ha bisogno della campagna elettorale per interessarsi ai temi e ai problemi delle comunità che animano la provincia di Foggia". Così Raffaele Piemontese, assessore regionale al Bilancio, ha presentato la candidata alla Camera nel collegio Foggia-Gargano alle centinaia di persone che ieri hanno affollato il comitato elettorale di Lia Azzarone e Massimo Russo, candidato al Senato nel collegio Foggia 8, in occasione della sua inaugurazione.

A sostenere i due candidati del centrosinistra anche l'assessore regionale all'Agricoltura Leo Di Gioia, per il quale "la forza e il radicamento delle forze civiche e politiche che compongono l'alleanza determineranno il buon esito della sfida elettorale".
"Ciò che stiamo provando a fare è replicare in Parlamento l'esperienza di buon governo della Regione Puglia - ha aggiunto Piemontese - ad ulteriore vantaggio della comunità foggiana".
"La nostra forza è la concretezza della nostra proposta politica - ha affermato Massimo Russo - fondata su temi strategici per la qualità della vita e dello sviluppo delle aree del Sud Italia come la nostra".

"Oggi inizia la nostra sfida e sono emozionatissima - ha esordito Lia Azzarone - oltre che grata a tutti voi per il sostegno e l'affetto.
La campagna elettorale sarà un impegno corale fondato sulla nostra capacità di coinvolgere appieno le energie, le intelligenze e le competenze che conosciamo e conosceremo. Vinceremo se ci sentiremo tutti coinvolti.
L'obiettivo è dare voce e futuro alla nostra terra, mutuando quanto fatto dalla Regione Puglia in sinergia con i sindaci e gli amministratori comunali.
Le potenzialità ci sono tutte. Grazie al buon lavoro svolto dal Governo e dal Parlamento, abbiamo opportunità utili a fare sviluppo e a creare lavoro che potremo cogliere meglio e al meglio proseguendo, correggendo e rafforzando l'esperienza di questi anni.
Ecco perché serve fare la scelta giusta. Per non fare passi indietro e non commettere l'errore di consegnare il nostro territorio a chi ha dimostrato, a Roma e a Foggia, di non essere in grado di affrontare e risolvere i problemi dei cittadini.
Oggi inizia la campagna elettorale che ci condurrà alle elezioni del 4 marzo - ha concluso Lia Azzarone - e la conquista del seggio in Parlamento è la premessa alla conquista del governo della mia città, della città che amo e per la quale sono pronta a spendermi".