Condividi con

FacebookMySpaceTwitterGoogle BookmarksLinkedinPinterest

Traduzione

Chi c'è online

Abbiamo 324 visitatori e nessun utente online

Politica

forza italia
Il Partito Democratico ha un concetto tutto proprio di legalità e di rispetto delle regole.
Nei giorni scorsi l’Assessore Piemontese – lo si vede a Monte solo agli appuntamenti elettorali – ha annunciato “urbi et orbi” che il Presidente della Regione Puglia, Emiliano, gli ha affidato provvisoriamente le deleghe all’Ambiente lasciate dall’Assessore Caracciolo, indagato. Va ricordato, anche, che Caracciolo è candidato del PD alla Camera dei Deputati.
Ciò che però stupisce è che Piemontese sembra aver ottenuto quelle deleghe per merito, ma non è così. Piemontese ha avuto quelle deleghe non perché, fino ad ora, sia stato capace di amministrare la Regione, ma perché la Giunta Emiliano è così inguaiata (ben tre Assessori dimessisi: Liviano, Giannini e Caracciolo) che Emiliano non sapeva più come fare e a chi dare le deleghe, avendone già troppe lui.
Piuttosto, Piemontese non sa che, se tutti dovessero ragionare come il PD, più che gioire per quanto ha ottenuto, dovrebbe chiedere le dimissioni di Caracciolo, e degli altri, non solo da Assessore, ma anche da Consigliere Regionale e, cosa più importante, ritirare la candidatura di Caracciolo alla Camera dei Deputati!
Forza Italia è garantista, al contrario del PD, che ha sempre fatto sciacallaggio (Il Presidente del Consiglio Comunale, Vergura, ricorda le cattiverie sugli altri anche quando questi non sono mai stati sfiorati da un avviso di garanzia?): amministrare e governare non è cosa semplice e non è cosa da pettegolezzo o per fomentatori di piazza, e siamo convinti che la Giustizia saprà prendere le giuste determinazioni. Una cosa è certa: la parola “garantista” è estranea al PD, da sempre forcaiolo e giustizialista, e mai giusto!
Quante volte il PD di Monte ha insinuato sull'assenza, a loro dire, di politiche per la Legalità? Oggi il PD è così attento e rispettoso della legalità, delle sicurezza e di chi nella realtà ne è veramente il difensore che l’Amministrazione d’Arienzo, nei giorni scorsi, non ha neppure ritenuto utile portare il saluto della Città alla Fregata “Carabiniere” della Marina Militare, attraccata nel Porto alti fondali di Manfredonia. A donare un ricordo di Monte è stato un nostro concittadino, che ha voluto omaggiare il Comandante della Fregata con una statua di San Michele.
Aderire ai princìpi di Legalità non deve essere solo una cosa pro-forma. Quando, per esempio, si convoca il Tavolo per la Legalità – cosa lodevole – non si devono fare distinzioni tra le Associazioni, ma devono essere invitate tutte, non solo alcune. Infatti, alcune Associazioni, iscritte all’Albo comunale, lamentano il fatto che al primo incontro non siano state invitate, e sono le stesse che a Natale, pur volendo dare un contributo per organizzare gli eventi, si sono viste sbattere la porta in faccia o rispondere un secco NO.
Il rispetto delle regole e l’idea di legalità non devono essere a giorni o a quinquenni alterni, ma valgono sempre.
Tutto ciò dimostra come il PD non sia all’altezza di amministrare una città e neppure di governare il Paese. (fonte: Forza Italia – Sezione di Monte Sant’Angelo)