Condividi con

FacebookMySpaceTwitterGoogle BookmarksLinkedinPinterest

Chi c'è online

Abbiamo 138 visitatori e nessun utente online

Politica

monteMONTE SANT’ANGELO, CONVOCATO IL CONSIGLIO COMUNALE PER MARTEDÌ 27 MARZO 2018. ALL’ORDINE DEL GIORNO L’AUMENTO DELLA TARI (TASSA RIFIUTI)
I timori espressi da Forza Italia da più di qualche settimana si stanno, purtroppo, verificando: martedì 27 marzo, in Consiglio Comunale, il PD e d’Arienzo aumenteranno la TARI. Già nei giorni scorsi, il Sindaco lo aveva annunciato e aveva detto anche che vuole entrare in ASE, azienda di proprietà del Comune di Manfredonia che gestisce la raccolta rifiuti, dimenticando di aggiungere che PER I MONTANARI IL SINDACO E IL PD HANNO PREPARATO UN VERO E PROPRIO SALASSO: 273.000 EURO (duecentosettantatremilaeuro!) DI AUMENTO SUI CITTADINI e 124.000 € presi dal Bilancio (non avevano detto che dal Bilancio non si possono prendere soldi?).
Vogliono entrare in ASE, ma non spiegano molte cose:
• Perché non dicono che ASE non è affatto una società in buona salute finanziaria, avendo circa 3 milioni di euro di debiti, come sostiene la Procura Regionale della Corte dei Conti, e che, in tali condizioni, non potrà assicurare il servizio? Non rischieremmo di far pagare ai montanari i debiti di altri?
• Invece che precipitarsi ad aderire ad ASE, perché non chiedono agli Uffici comunali di verificare se, restando con Tecneco fino a fine contratto, il costo può essere più basso di quello di ASE?
A d’Arienzo e al PD diciamo che saremo molto attenti nell’interesse dei montanari: non permetteremo operazioni di giochi finanziari a danno della nostra comunità!
Inoltre:
• Perché il Sindaco e il PD non hanno provveduto in altro modo a reperire le somme occorrenti, per esempio dal parcheggio “Ex Campo sportivo”? Nell’attesa che si svolga una nuova gara, perché il Comune non ha provveduto ad una gestione, anche diretta, del parcheggio, cosa che avrebbe consentito di avere introiti? Oggi la città sta subendo danni, anche economici, proprio perché il parcheggio è libero.
• Perché, nonostante il funzionamento del CCR (Centro Comunale di Raccolta, avviato nel 2016), il Comune non ha mai provveduto a fare un piano che consenta l’abbattimento della spesa o di premiare i cittadini che differenziano in modo ottimale?
Negli anni scorsi il PD aveva sempre una soluzione per non aumentare la TARI: l’attuale Presidente del Consiglio, Vergura, sosteneva che fosse meglio aumentare IRPEF e IMU sulla seconda casa, mentre per l’Assessore al Bilancio, Rignanese, bastava abolire le indennità di Sindaco e Assessori (Rignanese proporrà ora l’abolizione delle indennità?).
Il PD vorrebbe far credere che questo sarà l’aumento di tasse più bello che ci sia (#letassepiùbelledisempre).
Forza Italia è sempre più convinta che il PD e d’Arienzo non sono all’altezza del compito al quale sono stati chiamati!
Forza Italia – Monte Sant’Angelo