Condividi con

FacebookMySpaceTwitterGoogle BookmarksLinkedinPinterest

Chi c'è online

Abbiamo 141 visitatori e nessun utente online

Politica

forza italiaÈ passato un anno dall’insediamento dell’Amministrazione CambiaMonte e ad oggi nulla è stato fatto. Nei lavori pubblici, per esempio, si sta portando avanti solo quanto deciso dall’ex Amministrazione: realizzazione Palestra Galluccio, ristrutturazione scuole Giovanni XXIII e Tancredi, lavori zona Stamporlando, sistemazione Corso Giannone, Corso Garibaldi, Piazza Cappelletti, Piazza Beneficenza, Corso V. Emanuele, Piazza d’Angiò, realizzazione nuova Villa Comunale ecc.; peraltro, per alcuni di questi lavori, fanno riferimento ai professionisti individuati durante l’ex amministrazione! E pensare che da CambiaMonte – dal Vicesindaco Fusilli all’Assessore Rignanese, che ha solo aumentato la TARI! – è stata fatta una campagna elettorale durante la quale si è urlato ai quattro venti che ogni cosa sarebbe cambiata, dalla “macchina” comunale al modo di amministrare ecc., e che grandi cose sarebbero state fatte perché grandi erano le loro idee, idee che la gente ancora non conosce.
Intanto, Fusilli e Rignanese si permettono di pubblicare, sul sito internet del Comune, un comunicato che è poco definire arrogante e volgare. Innanzitutto, nessuno di loro si può intestare la realizzazione della palestra al Galluccio, perché viene da lontano. Se oggi il Ministero delle Finanze ha concesso spazi di spesa non è certamente opera dell’attuale Amministrazione: il Bilancio in ordine lo si deve all’ex Sindaco di Iasio! Forza Italia ricorda a Fusilli e a Rignanese, a CambiaMonte e al PD, che è loro obbligo dare risposte ai cittadini sugli impegni presi in campagna elettorale. I due Assessori si fanno delle domande sul perché la realizzazione della palestra sia stata ritardata. Ebbene, adesso è Forza Italia a porre delle questioni: Come mai ogni volta che CambiaMonte mette mano ad un’opera da realizzare si ritardano gli inizi dei lavori? Come mai, ogni volta che CambiaMonte presenta una richiesta di finanziamento, la Regione Puglia la boccia? (di recente, la Regione ha bocciato la richiesta di finanziamento per la rimozione di amianto!)
FORZA ITALIA ricorda – e su questo ci riserviamo di interessare gli Organi Istituzionali sovracomunali – che il sito del Comune non può essere utilizzato da CambiaMonte né da nessun altro – Assessori, Sindaco, Consiglieri – per attacchi verso avversari politici: il Comune non è di CambiaMonte, anche se sono convinti del contrario!
La gente aspetta risposte, e a noi interessano quelle politiche: Esiste ancora CambiaMonte? Perché, dopo oltre sette mesi, nessuno di CambiaMonte ha dato una spiegazione credibile sulle dimissioni di qualche Consigliere? Perché a CambiaMonte, invece di interessarsi alle difficoltà delle famiglie montanare, si interessano a fare guerra ai semplici dipendenti comunali? Hanno forse, questi, risposto qualche no? Perché CambiaMonte non dà risposte sulla “Casa di Riposo”? Perché qualche Assessora, messa da parte e per niente considerata, non comincia a dire la sua e a prendere le distanze da un’Amministrazione dove a farla da padrone è solo qualche assessore? Perché non c’è uno scatto di orgoglio da parte di giovani consiglieri che avrebbero tanto da dare e da dire ma che non vengono considerati?
Domande legittime per le quali FORZA ITALIA, facendosi portavoce dei malumori dei cittadini, spera arrivino risposte, non attraverso il sito del Comune, perché il Comune non è la casa del PD, ma è la casa dei montanari, di tutti i montanari, non solo di quelli simpatizzanti del PD, se ancora ce ne sono! (Fonte: Forza Italia – Monte Sant’Angelo)