Condividi con

FacebookMySpaceTwitterGoogle BookmarksLinkedinPinterest

Chi c'è online

Abbiamo 121 visitatori e nessun utente online

Politica

davide emanueleElezioni provinciali. Emanuele: "Landella indebolito dalle lotte intestine non governa la maggioranza. PD al lavoro per un centrosinistra largo"
Dichiarazione del segretario cittadino di Foggia Davide Emanuele

Il sindaco Franco Landella non ha alcuna capacità di indirizzare e governare la maggioranza da cui dipendono le sue sorti politiche, evidentemente vittima delle manovre e dei sotterfugi che gli hanno garantito la sopravvivenza amministrativa.
E' il dato più eclatante che ci consegnano le elezioni provinciali nella città capoluogo e che segnano la sconfitta politica del primo cittadino, di fatto sfiduciato dalle astensioni e dai voti contrari al candidato da lui proposto alla Presidenza della Provincia Nicola Gatta.

Sono i numeri a far emergere la crisi: Gatta avrebbe dovuto raccogliere 27 dei 33 voti espressi dal Consiglio comunale di Foggia, se si considera che su Gatta sono confluiti anche altri civici, e ne ha ottenuti solo 19.
Al contrario, al candidato del centrosinistra Michele Merla si potevano attribuire 6 voti e ne ha ottenuti ben 10.
Il dissenso nei confronti di Landella da parte dei componenti della maggioranza è reso ancora più evidente dalle 4 schede bianche e nulle.
Quinidi, 19 consiglieri (compresi i civici) a favore della proposta sostenuta da Landella e 14 voti contro la sua linea politica.

Questo è il risultato delle lotte politiche intestine e dei continui cambi di casacca utilitaristici fomentate e sollecitati dallo stesso Landella.
Dopo quest'ennesima prova di debolezza, il centrosinistra deve credere con ancora più forza nella possibilità di ottenere il consenso necessario a governare la città. Ed è per questo che il Partito Democratico si farà promotore della convocazione di un incontro largo con i partiti, le organizzazioni e i movimenti che vogliono e vorranno condividere l'imprescindibile necessità di garantire a Foggia un governo politicamente e programmaticamente coerente in termini di valori e obiettivi.
Una cosa è certa fin da ora: Franco Landella ha fallito la prova del governo.