Condividi con

FacebookMySpaceTwitterGoogle BookmarksLinkedinPinterest

Chi c'è online

Abbiamo 127 visitatori e nessun utente online

Politica

CataneoProvincia di Foggia: linee guida e cabina di regia, due attività efficaci e condivise.
Consigliere provinciale e comunale Cataneo: giornata proficua quella svoltasi il 19 u.s. a Palazzo Dogana
Foggia, 21 novembre 2018. La giornata della seduta di insediamento con l’atto di giuramento del nuovo presidente della Provincia di Foggia Nicola Gatta, ha visto al mattino due altri importanti argomenti trattati come le linee programmatiche ed il regolamento Tosap al riguardo interviene il consigliere provinciale (e comunale) di Foggia Pasquale Cataneo: “sulle linee programmatiche presentate dal presidente ai sensi dell’art. 30 – personalmente totalmente condivise ho proposto in aula con un emendamento alcune aggiunte che approvate all’unanimità dal Consiglio, e di questo ringrazio il Presidente e tutti i colleghi consiglieri, hanno integrato il documento iniziale sulla maggiore interazione tra Beni e Attività culturali e Turismo, per la mobilità ciclistica l’inclusione della Capitanata nell’itinerario della Ciclovia dell’Acquedotto Pugliese e la connessione con quella Adriatica mentre per quella del trasporto pubblico e infrastrutturale e di sistema come priorità la concreta attuazione degli indirizzi contenuti nella delibera del Consiglio provinciale n.11/2018 su Reti e Hub intermodale, per il soccorso civile l’impegno ad una celere e concreta attuazione delle previsioni della Delibera di Giunta regionale della Puglia n. 1590/2017, nello sviluppo sostenibile per una maggiore condivisione degli interventi di monitoraggio delle matrici ambientali con gli stakeholder ed attuati da ARPA Puglia, e quelli attivi a supporto di flora e fauna, infine nella diversificazione delle fonti energetiche la definizione della capacità territoriale residua, per eventuali nuovi impianti eolici e fotovoltaici, attraverso studi di monitoraggio effettuati dall’Ente.”
Sul punto aggiuntivo proposto all’ordine del giorno del consesso provinciale il consigliere Cataneo sottolinea l’importanza del secondo voto, anche questo unanime: ”anche molto significativa è stata l’approvazione del regolamento provinciale per l’applicazione del canone per l’occupazione di spazi ed aree pubbliche (C.O.S.A.P. e la contestuale abrogazione del precedente T.O.S.A.P.) che ha apportato, su proposta degli uffici competenti e con la validazione da parte del Collegio dei Revisori (puntualmente presente con un rappresentante in aula), modifiche concettuali rilevanti ed alternative con il passaggio da tassa a tariffa. Nel mio intervento ho sottolineato la necessità di verificare e completare, laddove non aggiornata, una puntuale mappatura delle concessioni in essere che, una volta completata, potrà assicurare una migliore gestione di questa entrata essenziale per garantire un concreto miglioramento ai cittadini del nostro territorio dei servizi erogati dall’Ente rafforzando anche il maggior ruolo e l’utilizzo del personale della Provincia.” Nel pomeriggio invece, si è tenuta una riunione della Cabina di Regia per una ricognizione complessiva, a livello provinciale, sullo stato dell’arte delle elaborazioni progettuali relative alle opere individuate, per la Capitanata, nell’ambito del Patto per la Puglia “è stato un altro concreto momento di analisi promosso in modo lungimirante dal Presidente -ha affermato in merito il consigliere provinciale esperto di infrastrutture e trasporti che continuando precisa- nel corso dell’incontro sono state raccolte notizie, fornite dai rappresentanti dei Enti/Associazioni datoriali e sindacali intervenuti che, convocati sulle progettualità infrastrutturali previste dallo strumento di programmazione, hanno espresso puntualmente le singole posizioni al riguardo ed hanno avuto anche spunti e riflessioni riguardanti la riunione svoltasi in Prefettura lo scorso 07/11 u.s.. Siamo in una situazione peculiare che, se gestita con oculatezza e condivisione sistemica, -conclude il consigliere provinciale foggiano al suo primo mandato biennale e che fin dall’inizio ha posto in rilievo l’attenzione ad esempio sui sistemi di trasporto, sulla viabilità provinciale e sull’edilizia scolastica- può rappresentare una ghiotta occasione per cercare di risolvere le criticità che riguardano le reti, le infrastrutture e la loro incompiuta visione sistemica in Capitanata, ciò anche per quelle emergenti dalla lettura del documento “Atto del Governo n. 46” come emendato dalla 8^ Commissione permanente del Senato ed esposte nel corso dell’incontro pomeridiano, nonché per i riverberi che ci potrebbero essere anche in riferimento ad alcuni temi oggetto del Programma di Sviluppo della Capitanata come ad esempio il ruolo della struttura aeroportuale foggiana per il Distretto Turistico del Gargano e, più in generale, dell’intera area vasta che sovrasta l’ambito provinciale della Capitanata.”

Consigliere provinciale e comunale
Pasquale Cataneo