Condividi con

FacebookMySpaceTwitterGoogle BookmarksLinkedinPinterest

Traduzione

Chi c'è online

Abbiamo 643 visitatori e nessun utente online

Politica

forza italiaL’AMMINISTRAZIONE COMUNALE SPENDE 250 MILA EURO, MA L’ECONOMIA LOCALE NON NE RICEVE ALCUN BENEFICIO
Dal suo insediamento, la Giunta Comunale di CambiaMonte/PD ha concesso alle Associazioni culturali e sportive una somma enorme: ben 250 mila euro! Ha distribuito contributi a destra e a manca per finanziare attività e iniziative senza coinvolgere il Consiglio Comunale e la Comunità nella elaborazione di un programma organico, capace di stimolare l’economia locale.
L’Amministrazione non è stata capace di attribuire alle iniziative proposte dalle Associazioni una chiara identità, che fosse significativamente fondata sulle nostre risorse culturali e sulla storia millenaria della Città.
La superficialità con cui la Giunta CambiaMonte ha speso ben 250 mila euro ha vanificato anche i tanti sforzi che le Associazioni culturali fanno per rendere attrattiva la nostra Città. Quasi tutte le manifestazioni non hanno avuto la necessaria e preventiva pubblicizzazione oltre i confini cittadini: tutto è stato comunicato all’ultimo minuto!
Questi due grossi e imperdonabili limiti sono la causa della più totale assenza di flussi di visitatori avvertita dagli operatori economici nei giorni in cui quelle iniziative si svolgevano.
Anche durante lo svolgimento delle iniziative del programma natalizio, per cui sono stati spesi circa 60 mila euro, in giro non si sono visti visitatori esterni così come, purtroppo, hanno constatato gli operatori economici.
Eppure in Comune “operano” un Assessore alla Cultura e un “Assessore aggiunto” alle manifestazioni e agli eventi, ben retribuito!
Se l’Amministrazione d’Arienzo avesse avvertito il dovere di suscitare un dibattito nella nostra Comunità, si sarebbe potuta concentrare una buona parte di quelle cospicue risorse finanziarie su tre o quattro iniziative di grande rilievo, capaci di imporsi sul palcoscenico nazionale e di attrarre verso la nostra città notevoli flussi di visitatori, così come avviene in tante altre città d’Italia; ciò avrebbe garantito un apprezzabile sollievo all’economia locale, per la quale la Coalizione “CambiaMonte”, purtroppo, non riesce a dare alcun contributo.
NON SI PUÒ CONTINUARE A SPENDERE COSÌ IL DANARO PUBBLICO. OCCORRE SUBITO UNA SVOLTA, PERCHÉ MONTE SANT’ANGELO STA PROGRESSIVAMENTE PRECIPITANDO IN UNA CRISI SENZA RITORNO.

Movimenti politici “Forza Italia”, “Verso il Futuro” Monte Sant’Angelo