Condividi con

FacebookMySpaceTwitterGoogle BookmarksLinkedinPinterest

Traduzione

Chi c'è online

Abbiamo 327 visitatori e un utente online

Politica

comunesanseveroIl Sindaco Miglio fa chiarezza: “E’ nostra intenzione continuare la stagione dei concorsi”.

Dopo oltre tre lustri di continue e ripetute proroghe, dal 1 luglio il Comune di San Severo non si avvale del contributo dei precari della Pubblica Amministrazione attraverso le cooperative di lavoro. Il Sindaco avv. Francesco Miglio, nelle more della proclamazione degli eletti da parte della Commissione Centrale Elettorale e della successiva formazione e nomina della Giunta Municipale, si è avvalso della facoltà di non procedere ad un’ulteriore proroga.
“Credo di aver preso la decisione più giusta in questa particolare fase della vita amministrativa cittadina – dichiara il Sindaco di San Severo Miglio – mettendo fine, al momento, ad una lunghissima stagione di un precariato eterno e diffuso, senza vie d’uscita e sbocchi lavorativi diversi. Molti dei dipendenti sono entrati giovanissimi nelle cooperative, si sono sposati, hanno figli, i capelli bianchi, ma restano dopo quasi venti anni ancora precari con <<stipendi>> di poche centinaia di euro mensili. E’ intenzione mia personale continuare nella stagione dei concorsi di questo Comune, la cui fase iniziale ha dato lavoro e stabilità a decine di famiglie. Verremo così incontro in maniera concreta alle necessità della macchina burocratica del Comune, attualmente impoverita dai tanti pensionamenti che si susseguono quasi giorno dopo giorno a Palazzo Celestini e nel contempo offriremo la possibilità di un posto di lavoro diretto con la Pubblica Amministrazione, indubbiamente più proficuo e continuo di quello riferito al rapporto instaurato fino al 30 giugno. Naturalmente, non appena si sarà insediato il Consiglio Comunale e sarà nominata la Giunta, sarà uno degli argomenti posti al centro del dibattito politico-amministrativo e di utile e proficuo confronto con le forze politiche”.

Il Portavoce
Michele Princigallo