Condividi con

FacebookMySpaceTwitterGoogle BookmarksLinkedinPinterest

Traduzione

Chi c'è online

Abbiamo 533 visitatori e nessun utente online

Politica

logoPD

Per noi non rinnovare il Contratto Provinciale ha un solo significato: NON OPERARE NEL RISPETTO DEGLI ACCORDI NAZIONALI!

Significa negare un traguardo che i lavoratori delle cave attraverso lotte non facili e dure hanno raggiunto negli anni precedenti. E tra di noi ci sono figli di cavamonti che bene le ricordano. 
Noi ci schieriamo apertamente in difesa dei loro diritti, non accettiamo come giustificazione l’immagine di un settore in crisi, dal momento che fonti ISTAT affermano un incremento dell’estrazione del materiale lapideo: un dato questo che a nostro avviso giustifica le numerose ore di straordinario richieste dai datori di lavoro.
Ci auguriamo che il buon senso possa evitare situazioni conflittuali e dare respiro alla legalità, alla giustizia sociale e al DOVEROSO RISPETTO DEI DIRITTI DEI LAVORATORI.
Noi siamo dalla parte dei lavoratori delle cave e delle loro famiglie. Mercoledì 29, in occasione dello sciopero indetto dai sindacati, saremo al vostro fianco: ANCORA UNA VOLTA SOTTOLINEAMO CHE IL SILENZIO NON FA PARTE DELLA NOSTRA NATURA!

Ufficio stampa
Unione provinciale Partito Democratico Foggia