Condividi con

FacebookMySpaceTwitterGoogle BookmarksLinkedinPinterest

Chi c'è online

Abbiamo 151 visitatori e nessun utente online

Politica

logoPDDichiarazione del capogruppo del PD in Consiglio regionale Paolo Campo

La criminalità organizzata è un cancro che pervade le comunità e le corrode dall’interno. È una droga subdola che anestetizza chi sceglie di assumerne sperando di risolvere i problemi che lo attanagliano. È un sistema economico marcio e che fa marcire la buona economia.
Ce lo ricorda la bomba esplosa oggi a Foggia per minacciare e danneggiare, ancora una volta, chi si è opposto al racket e ha denunciato le intimidazioni subite.
Viviamo una fase delicata e nelle nostre città è serio il rischio che i criminali si offrano di risolvere, con la violenza e la sopraffazione, i problemi di sopravvivenza che gravano maggiormente su chi non ha lavoro e reddito, su chi vive nei quartieri infestati dalla criminalità.
Anche per questo lo Stato, a qualunque livello, è chiamato ad agire rapidamente e con efficacia tanto sul fronte della prevenzione che della repressione.
Il bisogno materiale di chi vive nelle periferie e nella marginalità è il nutrimento della mala pianta mafiosa. Eliminato l’uno s’indebolisce l’altra.

 

Ufficio stampa
Unione provinciale Partito Democratico Foggia