Condividi con

FacebookMySpaceTwitterGoogle BookmarksLinkedinPinterest

Chi c'è online

Abbiamo 241 visitatori e nessun utente online

Politica

forza italiaMONTE HA BISOGNO URGENTE DI UNA CAMPAGNA DI PROMOZIONE TURISTICA
Finalmente il Governo Draghi sta programmando la riapertura delle attività economiche e, speriamo, il ritorno progressivo alla normalità.
Molti Comuni pugliesi, caratterizzati da una economia prevalentemente turistica, si stanno muovendo per attirare il maggior numero di turisti durante la prossima stagione estiva.
Sul Gargano particolarmente virtuoso è il Comune di Vieste, che in questi mesi di chiusura delle attività ha elaborato un Piano Strategico del Turismo per il prossimo quinquennio.
Il Piano Strategico, elaborato da Joseph Ejarque, esperto in “destination management”, delinea “la nuova strategia turistica di Vieste anche alla luce degli enormi cambiamenti che hanno investito l'economia del settore”.
Il Comune di Monte Sant’Angelo, invece, è completamente fermo!
Ormai il Sindaco d’Arienzo e i suoi Assessori sono pienamente soddisfatti di essere amministratori della Città dei due Siti UNESCO, convinti erroneamente che tale brand possa automaticamente attrarre grandi flussi di turisti.
Non si rendono ancora conto che Monte non è “l’ombelico del mondo” e che c’è, invece, bisogno di una vera e propria strategia dello sviluppo turistico, moderna e avanzata.
In questi quattro anni anche il Comune di Monte Sant’Angelo avrebbe potuto affidarsi a soggetti esperti, di fama internazionale, e dotarsi di un Piano Strategico del Turismo pluriennale, avendo avuto a disposizione cospicue risorse finanziarie lasciate dalle precedenti Amministrazioni.
Il Sindaco ha preferito affidare le politiche dello sviluppo turistico al suo addetto stampa, che non è certamente un famoso esperto di marketing turistico.
Si sarebbero potuti utilizzare quei 150mila euro, che non hanno dato alcun frutto, per elaborare un Piano Strategico del Turismo!
Comunque, ora non è il tempo di piangere sul latte versato. Saranno gli elettori a giudicare l’anno prossimo l’operato dell’Amministrazione CambiaMonte.
Adesso bisogna agire senza perdere altro tempo!
Pertanto, Forza Italia, Verso il Futuro e Lega invitano il Sindaco a proporre al Consiglio Comunale di investire 100 mila euro, da prelevare dall’avanzo di amministrazione, per conferire un incarico a un'Agenzia Nazionale di promozione turistica.
Monte Sant’Angelo ha un notevole patrimonio di beni culturali, due alberghi, molti B&B, numerosi ristoranti e negozi di souvenir, che necessitano di un'adeguata promozione sul piano nazionale per attirare i turisti.
Siamo ancora in tempo, ma dobbiamo agire con straordinaria rapidità, se non vogliamo perdere anche quest'altra stagione.
Pertanto, si convochi con urgenza il Consiglio Comunale per assumere immediate e opportune iniziative.
Più in là si dovrà lavorare a un Piano Strategico comunale del Turismo per il prossimo quinquennio.

Forza Italia, Verso il Futuro, Lega Monte Sant’Angelo