Condividi con

FacebookMySpaceTwitterGoogle BookmarksLinkedinPinterest

Chi c'è online

Abbiamo 135 visitatori e nessun utente online

Politica


vico“Pd determinante, ringrazio chi mi ha espresso fiducia, ora al lavoro insieme per il territorio”

VICO DEL GARGANO “Sono onorato dell’elezione a consigliere della Provincia di Foggia. Ringrazio tutte le persone che mi hanno espresso la loro fiducia votando per me”. E’ con queste parole che Michele Sementino, sindaco di Vico del Gargano, ha espresso la propria soddisfazione per essere stato eletto nel Consiglio della Provincia di Foggia.
“La componente civica e il Partito Democratico, che ha avuto un ruolo determinante nel conseguimento di un risultato eccellente per la nostra lista, hanno collaborato insieme e nel migliore dei modi in questa importante fase di rinnovamento del Consiglio provinciale. Ringrazio, dunque, Insieme per la Capitanata e il Partito Democratico per la lungimiranza e l’impegno dimostrati da Raffaele Piemontese, Lia Azzarone e Paolo Campo”, ha aggiunto Sementino. “Questo lavoro di squadra permetterà di produrre il massimo impegno per il territorio, atteso da sfide decisive per lo sviluppo e il rilancio, lavorando sia nel presente che in prospettiva anche all’elezione del nuovo presidente. L’alveo del civismo e l’area democratico-progressista rappresentano i valori e le istanze di migliaia di cittadini in provincia di Foggia. Rappresentano, inoltre, il buon governo in molte amministrazioni comunali della Capitanata. Un ringraziamento, inoltre, voglio farlo a Pino Lonigro e a tutti coloro che come lui mi hanno sostenuto, anche senza potermi votare. Credo molto nel percorso che stiamo intraprendendo insieme, perché unisce sensibilità, intelligenze e competenze da mettere a disposizione della collettività, per il conseguimento di risultati concreti e strategici al fine di migliorare la qualità della vita dei nostri cittadini in ogni settore del vivere comune. La strada intrapresa è quella giusta, adesso bisogna lavorare con rinnovato entusiasmo e rafforzare ulteriormente l’unità di intenti che ci ha portato a conseguire un primo e importante risultato”, ha concluso Sementino.