Condividi con

FacebookMySpaceTwitterGoogle BookmarksLinkedinPinterest

Traduzione

Chi c'è online

Abbiamo 310 visitatori e nessun utente online

Politica

forza italia

Una delegazione foggiana di giovani e meno giovani di Forza Italia spicca il volo verso l'Europa ed atterra a Bruxelles. E' quanto accaduto la settimana scorsa nel corso di una visita ufficiale alla sede belga del Parlamento Europeo, fortemente voluta dall'avvocato Micaela Di Donna componente del Consiglio e del Comitato regionale di Forza Italia. «Un viaggio organizzato – afferma Micaela Di Donna - per avvicinare i più a questa macchina perfetta che prende il nome di 'Parlamento Europeo'; un visit tour dedicato, in particolar modo, ai giovani che rappresentano la futura classe politica e dirigenziale del nostro paese». Micaela Di Donna è stata coadiuvata nell'organizzazione di questo viaggio da Michele Russo, già coordinatore provinciale dei Giovani di Forza Italia, attualmente delegato alla sanità e allo sviluppo del territorio per partito di Silvio Berlusconi. «Ringrazio a nome di tutti l'avvocato Micaela Di Donna, che, sin dagli albori della sua attività politica ha sempre manifestato particolare attenzione ed interesse per noi giovani forzisti. Questa è una iniziativa nata a maggio nel corso delle scorse elezioni regionali quando concordammo sia con l'avvocato Di Donna che con l'europarlamentare, Barbara Matera, questo incontro per dare l'opportunità a tutti di rendersi conto dal vivo di come funzione il parlamento Europeo, cuore pulsante dell'economia non solo dell'Antico Continente ma di tutto il mondo. Qui vengono prese le decisioni che influenzano il vivere quotidiano di ognuno di noi, cittadini europei. Nel corso della nostra visita al Parlamento Europeo abbiamo avuto modo di assistere ad un convegno monotematico dedicato al tema dei trasporti, un tema – aggiunge Michele Russo – che ci vede, ahinoi, purtroppo protagonisti in prima fila. E mi sto riferendo all'annosa questione dello scalo aeroportuario Gino Lisa di Foggia soprattutto in virtù delle ultime dichiarazioni del Governatore della Regione Puglia, Michele Emiliano che ha scaricato le responsabilità di questo blocco dei voli dalla Capitanata all'Unione Europea. Nella delegazione foggiana anche un rappresentante del Consiglio Comunale del Capoluogo dauno, l'avvocato Ilaria Mari. «Nel corso della nostra visita a Bruxelles ho avuto modo di confrontarmi con onorevole Barbara Matera in particolar modo sulla delega che ho ricevuto da pochi mesi dal sindaco Franco Landella, ovvero quella sulle pari opportunità proprio perché l'onorevole Matera riveste il ruolo di vicepresidente della commissione europea per i diritti della donna e l’uguaglianza di genere. Abbiamo posto l'accento sudi un progetto sull'imprenditorialità femminile a cui la nostra concittadina sta lavorando da tempo. Ovviamente potrà darmi le giuste direttive da porte offrire alla città di Foggia. Cercheremo dunque di realizzare ponte immaginario che unisca Bruxelles alla Capitanata»