Condividi con

FacebookMySpaceTwitterGoogle BookmarksLinkedinPinterest

Chi c'è online

Abbiamo 122 visitatori e nessun utente online

fastconfsalLa Fast-Confsal provinciale di Foggia promuove da anni con iniziative pubbliche e nella sua attività sindacale lo sviluppo dell’intermodalità attraverso modifiche infrastrutturali, innovazioni e proposte per migliorare il trasporto pubblico in Capitanata, aumentandone la fruibilità rispetto al trasporto privato, la sicurezza degli spostamenti quotidiani e la sostenibilità ambientale. Cercando di includere in tale ambito le altre sigle di rappresentanza delle parti sociali, i cittadini attraverso le loro associazioni e tutti gli Enti/Aziende interessate alla politica dei trasporti.
Riprova ultima di questa concreta attività è stata la richiesta di un incontro al Prefetto di Foggia dott. Raffaele Grassi, dopo averla effettuata senza esito agli altri interlocutori istituzionali, il quale ha dimostrato una rilevante sensibilità ed attenzione ai temi segnalati nella nostra nota ed ha convocato il 18/06 u.s. le rappresentanze provinciali richiedenti della Fast-Confsal e dell’U.Di.Con. e le altre sigle sindacali ed i rappresentanti istituzionali.
“In apertura di riunione è stato da noi sottolineato che questo settore ha garantito la mobilità con i servizi effettuati con continuità garantendo la fruizione del diritto costituzionale in sicurezza sia in ambito urbano che extraurbano – afferma il responsabile TPL della Fast-Confsal foggiana Enzo Lorusso- successivamente, dopo un’ampia illustrazione delle problematiche afferenti il settore del TPL a Foggia ed in Capitanata, con particolare riferimento ai disservizi agli utenti e le aggressioni al personale, resi ancor più rilevanti in questo periodo dell’Emergenza Covid 19, abbiamo depositato in merito una dichiarazione riepilogativa scritta con allegati.”
Dopo gli interventi degli altri rappresentanti il sig. Prefetto, preso atto dei contenuti del dibattito, delle proposte elencate nella richiesta e dei documenti dalla Fast Confsal e U.Di.Con. prodotti, ha ritenuto utile la prossima convocazione di un tavolo paritetico con gli Enti preposti, le Associazioni/Imprese di trasporto, le OO.SS. di categoria e le Associazioni dei Consumatori della provincia di Foggia.
“A riguardo del tavolo paritetico, ritenendo utile la sinergia e la coesione delle parti settoriali per migliorare i servizi di trasporto TPL, partendo dalla indispensabile integrazione modale tra ferro e gomma, porremo tra le altre la soluzione di una problematica degli utenti/clienti– sottolinea Domenico Santodirocco referente U.Di.Con provinciale di Foggia- che fruiscono sia del trasporto su gomma(urbano ed extra urbano) e sia di quello ferroviario (locale e/o a lunga percorrenza) per recarsi dalla stazione ferroviaria al nodo Intermodale e viceversa prospettando una soluzione con modalità già adottate in altre città in ambito pugliese e nazionale.”

Ufficio Stampa Fast Confsal Foggia