Condividi con

FacebookMySpaceTwitterGoogle BookmarksLinkedinPinterest

Traduzione

Chi c'è online

Abbiamo 51 visitatori e un utente online

DiassinaDiMaggioAncora una testimonianza di spessore che fa tappa al D.A.Re., dopo Pezzini, Ribolzi e Biffi dopodomani (23 gennaio) sarà la volta di Diassina Di Maggio: non profit e formazione.
Le relazioni tra soggetti pubblici e privati, la riorganizzazione del lavoro alla luce delle nuove frontiere dell'internazionalizzazione:
la bella esperienza di APRE, centro di ricerca privato con sede a Roma.

Dopo gli incontri sostenuti nei mesi scorsi con Antonello Pezzini (componente del Comitato economico e sociale dell’Unione Europea), Luisa Ribolzi (vicepresidente dell'Agenzia nazionale per la valutazione e la ricerca universitaria) e Selene Biffi (imprenditrice sociale e blogger di giornalismo solidale), dopodomani venerdì 23 gennaio alle 11.30 – presso la sala riunioni della sede di piazza Santa Chiara 2 a Foggia – il Distretto Tecnologico Agroalimentare ospiterà Diassina Di Maggio.
Diassina Di Maggio si è laureata in Biologia presso l'Università degli Studi de “La Sapienza" di Roma nel 1971, attualmente ricopre l'incarico di direttore di APRE (Agenzia per la Promozione della Ricerca Europea):
si tratta di un centro di ricerca privato non profit, con sede a Roma, il cui obiettivo è quello di fornire informazione, assistenza e formazione sui programmi di ricerca e innovazione tecnologica finanziati dall'Unione Europea. APRE ospita e offre sostegno per lo sviluppo di tutti i punti di contatto nazionali in Italia per il cosiddetto “Settimo Programma Quadro di Ricerca e Sviluppo Tecnologico dell’Unione Europea”.
«Ci pare un confronto molto costruttivo – dichiara il direttore generale di D.A.Re. Antonio Pepe – quella con la Di Maggio, che porterà al vissuto del Distretto un valore aggiunto sotto forma di esperienza e di bagaglio legislativo in materia di nuove frontiere dell'internazionalizzazione. Crediamo molto in questi momenti di crescita, incontri che possono portare novità e curiosità all'interno di una realtà già molto dinamica come quella di D.A.Re.. Per questo proseguiamo su questa strada, per il semplice fatto che si tratta di un percorso di conoscenza che qualifica D.A.Re. ed eleva il confronto costruttivo a cui partecipa fin dalla sua costituzione».
Durante le sue attività in APRE, Diassina Di Maggio ha coordinato oltre
60 progetti finalizzati a stimolare e a sostenere le attività delle pubbliche e medie imprese incitandole a presentare proposte di ricerca per il 4°, 5°, 6° e 7°Programma Quadro dell'Unione Europea. È stata anche responsabile dell’Innovation Relay Centre per APRE, riguardante il trasferimento tecnologico transnazionale: nella fattispecie del 7° PQ è stata coordinatore di 54 progetti e dal 2008 membro della rete Enterprise Europe Network.

D.A.Re. Puglia / Distretto Tecnologico Agroalimentare Sede legale: via Gramsci 89-91 - 71122 Foggia c/o Università degli Studi di Foggia Sedi operative: piazza Santa Chiara 2