Condividi con

FacebookMySpaceTwitterGoogle BookmarksLinkedinPinterest

Traduzione

Chi c'è online

Abbiamo 159 visitatori e nessun utente online

In campo il Foggia, che dopo un colloquio in extremis del Presidente Pelosi con i dirigenti Coni, ha fatto si che il pubblico locale potesse vedere i propri beniamini ed annullata la squalifica del campo. La partita sembra sonnecchiare per i primi 15 minuti. al 18esimo la prima occassione della partita colpo di testa di Quinto, su calcio d'angolo battuto da Palazzo, palla a lato. 23esimo Giglio ben servito da Palazzo, la palla va alta sulla traversa. Al momento il Brindisi non riesce a mettere il naso fuori dal proprio centrocampo. Al 26esimo Agostinone impegna l'estremo difensore ospite dal limite. Al 30esimo l'arbitro decreta un calcio di rigore a favore del Brindisi. Tommaselli entra su Rizzi. Albano contro Mormile 0 a 1. Al 42esimo il Foggia recrimina per un rigore non dato, mischia in area brindisina, Giglio viene atterrato al momento di concludere a rete, ma l'arbitro lascia correre. Finisce su queste roteste il primo tempo.
Subito Brindisi in avanti, ed addirittura arriva anche il raddoppio annullato per fuorigioco. Al 51esimo Villani mette un'invitante palla nel mezzo dell'area, ma Coccia non incoccia. Al 63esimo Foggia sfortunato, palla salvata sulla linea da un giocatore ospite su incornata di Giglio. Un minuto più tardi arriva il meritato pareggio da parte di Coccia. Al 73esimo il Foggia pareggia anche i goal, annullati, fuorigioco di Palazzo dopo una respinta di Agostini su tiro di Giglio. Al 76esimo Foggia in vantaggio. Coccia firma la sua doppietta personale, raccogliendo un cross di Palazzo. Il Foggia cerca di complicarsi da solo la partita. Al 90esimo espluso Tommaselli per doppia ammonizione. Brindisi che cerca l'assalto finale palle scaraventate nell'area e Procida per poco non pareggia. Il Brindisi lasci aperò al Foggia ampi contropiedi. e Laporta manca il 3 a 1 al 95esimo. La partita finisce con un bel Foggia che ha cercato di dominare in lungo ed in largo la partita.