Condividi con

FacebookMySpaceTwitterGoogle BookmarksLinkedinPinterest

Traduzione

Chi c'è online

Abbiamo 265 visitatori e nessun utente online

frutta
Di cosa parliamo, cosa intendiamo con fitoterapia ,a chi e’ destinata.

L’errore dove si cade spesso è...

Molte volte si pensa.” Tanto sono prodotti naturali che male possono fare!!!”

Sbagliato !!!!

La fitoterapia utilizza le piante medicinali e i loro derivati a scopo curativo o preventivo. La pianta infatti contiene sostanze chimiche, anche molto complesse, con proprietà farmacologiche e tossicologiche. Per queste particolari proprietà, i rimedi fitoterapici , possono essere utilizzati non solo in alternativa ai farmaci tradizionali, ma anche a loro supporto o viceversa il farmaco di origine sintetica può essere associato a una terapia prevalentemente naturale. Il ricorso a cure naturali accompagna l'umanità fin dalla sua nascita fino ad oggi: la fitoterapia si è collocata come una vera e propria terapia medica, talvolta anche di prima scelta, infatti è riconosciuta dalla Farmacopea Ufficiale . I rimedi naturali agiscono sull'organismo umano e animale, grazie alle proprietà delle sostanze chimiche in essi contenuti. Nella fitoterapia vengono utilizzate le piante medicinali provenienti da tutto il mondo, estraendo da esse le sostanze con proprietà farmaceutiche. La fitoterapia offre molti rimedi di origine vegetale per curare i disturbi di salute più comuni, dal raffreddore al mal di testa, dalle piccole ferite ai dolori muscolari e via dicendo. Come per i farmaci tradizionali, anche i rimedi fitoterapici possono dare origine a effetti collaterali, controindicazioni ed interazioni farmacologiche.
A differenza dei farmaci convenzionali, i rimedi fitoterapici non contengono sostanze di sintesi, coloranti, aromi e conservanti artificiali tuttavia, se assunti in modo errato, possono provocare effetti collaterali per cui vanno assunti con cautela consultando il medico o il farmacista. E’ consigliabile poi non assumere contemporaneamente più di due rimedi fitoterapici e in caso di altra terapia farmacologica in corso occorre sempre consultare il medico sul da farsi.
Attenzione cerchiamo di evitare di assumerli durante la gravidanza e da evitare l’assunzione di essenze e fitoterapici, soprattutto nei primi tre mesi di gestazione, mentre a partire dal secondo trimestre si possono assumere solo previo consulto medico.
In ogni caso vanno assolutamente evitate l’achillea, la salvia, il pulegio, l’idraste e il cohosh blu in quanto possono stimolare la muscolatura uterina e persino provocare aborto.
Non somministrare rimedi fitoterapici ai bambini al di sotto dei sei mesi, chiedere sempre al medico o al pediatra di fiducia come comportarsi. Particolare attenzione alle persone anziane è sottoposto a terapie. Anche se i rimedi fitoterapici si rivelano sempre utili, soprattutto se l’assunzione risulta costante nel tempo, è bene tenere presente che per patologie gravi oppure quando i sintomi di malessere non scompaiono occorre rivolgersi alla medicina convenzionale.
Alcuni semplici esempi: per la cura di disturbi comuni quali il raffreddore, il mal di gola o le punture d’insetto è possibile sfruttare con successo le virtù terapeutiche di piante con propietà antibiotiche, antisettiche ed antiossidanti come l’aglio, la cipolla e il limone. Sono davvero molti i rimedi naturali offerti da spezie, erbe aromatiche e dagli ingredienti naturali come il sale, l’aceto o il miele.
Ad esempio:
Per lenire le punture d’insetti preparato di impasto con bicarbonato, acqua e aceto da applicare sulla ferita oppure strofina alcune gocce di essenza di lavanda, nel caso invece di punture di vespa o ape strofina sulla zona mezza cipolla tagliata.

Per medicare piccoli tagli strofinare dell’aglio che è antisettico e della cipolla che è antibatterica. Per curare i disturbi del sonno si utilizzano, olii essenziali, fiori di Bach, che aiutano a rilassare il sistema nervoso o muscolare o circolatorio e conciliare il sonno, etc .
Per non parlare dei prodotti dietetici. Siamo bombardati da pubblicità sui social network su come dimagrire:
“basta prendere una tisana al giorno o un compressa prima dei pasti”
Ma e’ tutto vero?
I fitoterapici sono spesso impropriamente utilizzati nel tentativo di dimagrire. La perdita di peso indotte da questi rimedi naturali, infatti, sono assolutamente "fittizie", perché legate a fenomeni di disidratazione e non ad una reale calo della massa adiposo.

Altro esempio elisir di lunga vita ossia le bacche di Goji bacche
Si dice che queste bacche vantino proprietà anti-invecchiamento.
Effettivamente le bacche di Goji contengono una vera miniera di principi nutritivi e di antiossidanti, tra i più efficaci conosciuti, tanto da essere meritatamente annoverate nella classifica dei più potenti “alimenti anti-age” presenti in natura. Ma attenzione
se chi assume bacche di Goji allo stesso tempo è in cura con con i farmaci anticoagulanti cumarinici come il Coumadin (Warfarin),può esserci interazione quindi potenziamento dell’attività anticoagulante cioè in parole semplici sarà ancora più fluido il sangue e questo cosa potrebbe causare a emorragie petecchie ,ematomi , Inoltre se ne sconsiglia l’uso delle bacche ai soggetti allergici al pomodoro o ad altre solanaceae.

                                                                            IL NOSTRO
                                                                       “TALK MESSAGE”

L’UTILIZZO DI PRODOTTI FITOTERAPICI DEVE ESSERE SEMPRE PRECEDUTO DAL CONSIGLIO DI UN MEDICO O DI UN FARMACISTA, QUESTO PER EVITARE L’INSORGENZA DI PROBLEMATICHE LEGATE AL FITOTERAPICO STESSO O ALLA SUA INTERAZIONE CON FARMACI O ALIMENTI. QUINDI ALLONTANIAMO DA NOI I FALSI MITI E I CONSIGLI DI CHI SI DICE “ESPERTO” O TANTO PER SENTITO DIRE. CONSIDERIAMO CHE IL PIÙ DELLE VOLTE LE COSULENZE TELEFONICHE A NOI PERVENUTI, DICONO TANTO SONO NATURALI NON PENSO CHE ......
MAI ERRATO FU: “TANTO NON PENSO CHE “.
QUALSIASI TIMORE O DUBBIO CONTATTATECI


Tel h24 per emergenza/urgenza 0881/732326  
fax 
auguri 0881/736003
interno uff. CAV 0881/736268    
interno uff. Resp.CAV 0881/736453                                        
   


“Il CAV di Foggia con l’avvicinarsi delle festività augura a tutti un sereno Natale e un Buon inizio di Anno Nuovo .”