Condividi con

FacebookMySpaceTwitterGoogle BookmarksLinkedinPinterest

Traduzione

Chi c'è online

Abbiamo 219 visitatori e nessun utente online

Davide Suriano. Ma anche xxfabxx992 di Foggia e LadyOz di Barletta. Sono solo alcuni dei nomi o soprannomi dei migliori talenti nel campo del poker sportivo provenienti dalla Puglia e dalla provincia di Foggia. Se il primo è già un player di spicco nel panorama internazionale, avendo conquistato un braccialetto alle World Series of Poker di Las Vegas, gli altri sono giocatori emergenti pronti a ritagliarsi il proprio posto al sole davanti al tavolo verde. Ecco le loro storie e i più grandi successi.

Davide Suriano

davide surianoNato ad Andria, Suriano balza agli onori delle cronache nel 2014, anno in cui conquista il braccialetto del “$10.000 Heads-Up No Limit Hold’Em Championship”, uno degli appuntamenti più importanti delle WSOP di Las Vegas. Vittoria che non ha appagato il pugliese ma, anzi, l'ha spinto a prepararsi ancora di più per conoscere nuove varianti del poker sportivo e per poter partecipare a più tavoli nelle successive edizioni del torneo più prestigioso al mondo per i giocatori professionisti.

Una carriera, quella di Suriano, nata quasi per caso, se pensiamo che fino a pochi anni fa non era neanche appassionato di programmi di poker e non era certo uno studioso del gioco. È stata proprio la vittoria del 2014 e la consapevolezza da essa derivata a spingerlo più in là ed a convincerlo a prepararsi meglio e in varie discipline. Arrivano così gli studi psicologici per interpretare i “tell” degli avversari, l'approfondimento linguistico con l'inglese e le analisi statistico-matematiche: sforzi che hanno portato il campione di Andria a cimentarsi con profitto anche nel “Razz”, nello “Stud” e nell' “Omaha”.

Il braccialetto, quindi, come punto di partenza per future vittorie ma anche come biglietto di ingresso nel pantheon del poker sportivo italiano in cui Suriano è entrato di diritto accanto agli altri vincitori alle WSOP: Max Pescatori (recordman con 4 braccialetti), Dario Alioto, Valter Farina, Dario Minieri, e Rocco 'RoccoGe' Palumbo. Quella del 2014, tuttavia, non è stata la prima vittoria di prestigio del pugliese che in precedenza aveva già conquistato il primo posto nel 2012 al WPT di Venezia e, l'anno successivo, sempre la prima posizione in heads-up all'Ept di Londra.

 

LadyOz

Altro nome emergente nel panorama del poker sportivo pugliese è Rosa, ventottenne di Barletta che partecipa ai tornei con il nome di LadyOz. Studente di informatica e impiegata in uno studio di grafica, ha un rapporto col poker che dura da molti anni, essendo stata dealer per molto tempo e redattrice in un blog tematico. Vincitrice del torneo di poker Main Event Microfestival (dopo aver ottenuto il quinto posto nell'edizione precedente), Rosa non gioca molto online ma “mastica” poker da un po', avendo conosciuto proprio al tavolo verde il suo fidanzato (con il quale ha fondato una scuola amatoriale di poker) e i suoi migliori amici. Nel suo futuro non c'è però il professionismo, per cui non si sente ancora tagliata, ma prevede la partecipazione a molti altri tornei come puro divertimento. Nel frattempo continua a preferire quasi esclusivamente le partite MTT con una struttura non turbo e a mantenere uno stile di gioco incentrato sull'imprevedibilità e sulla capacità di adattarsi alle varie situazioni.

 

Xxfabxx992

Tra i talenti pugliesi emergenti, Xxfabxx992, gioca a poker online da anni dopo aver partecipato a qualche torneo live e a molte partite con gli amici. Di professione pizzaiolo, il foggiano ha accarezzato più volte il sogno di diventare un giocatore professionista ma senza mai tentare veramente il grande salto nel gioco dal vivo. Si è affermato tuttavia nel poker online, dove ha conquistato una grande vittoria ad uno Spin&Go, torneo che si disputa su PokerStars. Appassionato di calciobalilla, xxfabxx992 preferisce i nuovi tornei “The Big” perché permettono di giocare molte mani. Il sogno nel cassetto nel campo del poker sportivo? Quello di partecipare ad un Ept, ovvero un European Poker Tour.