Condividi con

FacebookMySpaceTwitterGoogle BookmarksLinkedinPinterest

Traduzione

Chi c'è online

Abbiamo 312 visitatori e nessun utente online

Cronaca

0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Valutazione 0.00 (0 Voti)


vigili urbani
Purtroppo non abbiamo capito nulla. Una donna 44enne, continuava ad impartire lezioni private nella propria abitazione ad alcuni studenti minorenni, in questo periodo di epidemia.
È quanto scoperto dai militari di Foggia, ieri pomeriggio, in un'appartamento al Rione Martucci, dove era stato segnalato l’andirivieni di ragazzi minorenni.
Gli agenti hanno scoperto che, all’interno della stessa abitazione, la padrona di casa impartiva lezioni private a sette ragazzi, tra i 10 ed i 15 anni.
Una volta scoperta, la donna ha riferito agli agenti, che impartiva le lezioni a titolo gratuito,  vista l'esigenza pandemica. Sul posto sono stati fatti intervenire i genitori dei sette ragazzi ai quali gli stessi sono stati riaffidati.
La donna è stata multata per avere esercitato l’attività didattica in violazione della normativa vigente, così come i genitori dei ragazzi è stato contestato di avere consentito lo spostamento dei propri figli dalle rispettive abitazioni a quella dell’insegnante, sempre in violazione delle restrizioni previste.

0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Valutazione 0.00 (0 Voti)
0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Valutazione 0.00 (0 Voti)

bancomatQuesta notte poco dopo le 01:30, alcuni malviventi hanno fatto esplodere, con la tecnica della marmotta, il bancomat della filiale della banca Popolare Bari, in piazza Municipio a Castelluccio dei Sauri.
I malviventi sono dovuti fuggire a mani vuote, poichè la cassa ha retto all'esplosione mantenendo le banconote al sicuro.
Giunti sul posto le forze dell'ordine, hanno controllato le videocamere di sorveglianza per avviare le indagini. Lo sportello automatico era stato da poco ammodernato, con un sistema di protezione maggiorato. 

0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Valutazione 0.00 (0 Voti)
0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Valutazione 0.00 (0 Voti)


vigilanza
Il panico infondato da Coronavirus, sta scoppiano, ingiustificatamente nelle città.
A Foggia sono scoppiati alcuni disordini e aggressioni in due supermercati. Ieri sera, due volanti sono dovute intervenire in due diversi supermercati in via Einaudi e in via Ciano. 
In entrambi i casi, un vigilantes è stato aggredito da un cliente che voleva fare la spesa dopo l’orario di apertura mentre, nell’altro caso, sempre un cliente, ha aggredito un vigilantes, perchè non voleva rispettare la fila. 

 

0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Valutazione 0.00 (0 Voti)
0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Valutazione 0.00 (0 Voti)

118

Questa mattina intorno alle 12:30, in via Montegrappa angolo via Gorizia a Foggia c'è stato un incidente con tre auto coinvolte, tra questi un furgoncino. Nell'incidente tra una Seat Arona, un furgoncino bianco e una Ford C-Max, un passante è stato investito e trasportato in ospedale a bordo di un'ambulanza. L'uomo non sembrerebbe essere in pericolo di vita, al momento del trasporto in ospedale era cosciente.
Tutti i conducenti dei mezzi coinvolti nell'incidente sono stati tutti identificati dai carabinieri, che oltre ai rilievi del sinistro hanno verificato le autocertificazioni o i motivi per cui si trovavano in giro.

0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Valutazione 0.00 (0 Voti)
0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Valutazione 0.00 (0 Voti)

vigilidelfuoco
La mafia non si ferma nemmeno davanti alla pandemia. Questo pomeriggio, intorno alle 15:00 in città si è tornati a sentire il rumore delle bombe. Una seconda bomba, dopo quella di tre mesi fa, è stata fatta esplodere in un centro per anziani in via Vincenzo Acquaviva.
Il fortissimo boato, è stato udito in molte zone della città, anche per il silenzio che riecheggia in questo periodo. 
Sul posto sono giunti i vigili del fuoco e le forze dell'ordine. Le indagini aperte dagli inquirenti stanno visionando se in zona vi siano delle videocamere di sorveglianza. 

0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Valutazione 0.00 (0 Voti)