Condividi con

FacebookMySpaceTwitterGoogle BookmarksLinkedinPinterest

Chi c'è online

Abbiamo 209 visitatori e nessun utente online

Motori

0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Valutazione 0.00 (0 Voti)

Quando ci ritroviamo in auto, lungo le strade delle nostre città, capita molto spesso di incontrare lungo il cammino dei mezzi pesanti davvero particolari, i furgoni con la sponda. A differenza degli altri autocarri, questi veicoli sono dotati di una pedana speciale, in grado di sollevare pesi fino a 1 tonnellata. E infatti sono mezzi che vengono utilizzati principalmente nella logistica, dalle aziende che, oltre alle consegne ordinarie, hanno necessità di recapitare anche merci molto pesanti e voluminose, che devono essere caricate e scaricate facilmente, in poco tempo.

IVECO DAILY 35 Box 20m3 pedana 1620924388.3485Osservando questi giganti della strada, viene immediatamente da pensare a quanto sarebbe utile averne a disposizione uno. Con un furgone di questo genere, portare la moto e il quad nella nuova casa sarebbe davvero un gioco da ragazzi. Per non parlare del fatto che, insieme ai due veicoli, potrebbero essere caricati facilmente anche gli oggetti più pesanti, come la lavatrice, il frigorifero, o altri elettrodomestici presenti in casa.

Ma questi furgoni particolari sono ad appannaggio esclusivo delle aziende che si occupano di logistica, reperirne uno sarà quasi impossibile. E invece no. Anche in questo caso, basterà chiedere ad un vero Amico, che di trasporti se ne intende: AmicoBlu, ovviamente.

Per qualunque problema legato alla mobilità, AmicoBlu è presente, con soluzioni pensate non solo per le aziende ma anche per i privati. Negli ultimi anni, infatti, sempre più persone scelgono di occuparsi da sé di incombenze straordinarie come, ad esempio, il trasloco, e si rivolgono alle aziende di renting per scegliere il mezzo più adatto alle proprie esigenze. Grazie ad AmicoBlu, sarà possibile avere a disposizione un furgone con sponda idraulica per poter trasportare facilmente oggetti particolarmente pesanti e ingombranti, e portare a termine il proprio trasloco in modo semplice e senza stress.

Le formule di noleggio proposte da AmicoBlu sono assolutamente flessibili e pensate per andare incontro ad ogni esigenza del cliente. Con contratti sia a breve che a lungo termine, sarà possibile usufruire di mezzi sempre, assolutamente, efficienti e performanti, per poter portare a termine ogni tipo di trasporto.

Aggiungendo alcune opzioni al proprio contratto, inoltre, sarà possibile ottimizzare ulteriormente i tempi, usufruendo anche di una serie di sconti estremamente interessanti. Grazie alla formula "pomeriggio amico", ad esempio, sarà possibile ritirare il proprio furgone dopo le 18, con una riduzione sul prezzo finale. In questo modo, si potrà iniziare a caricare il mezzo sin dalla sera prima, per poi essere pronti a partire, anche di buonora, il giorno dopo. Un bel guadagno, in termini sia di tempo che di denaro.

Perché per AmicoBlu ogni trasporto è un trasporto eccezionale.

0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Valutazione 0.00 (0 Voti)
0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Valutazione 0.00 (0 Voti)

Le polizze assicurative per automobili e motociclette sono in ulteriore aumento. Negli ultimi anni tale aumento si è sempre presentato, ma con l’inizio del 2023 si è notata una crescita nei prezzi decisamente significativa. Le motivazioni sono varie, a partire dall’aumento dei costi all’inflazione; i consumatori quindi cercano polizze meno costose, cercando però di conservare le medesime coperture.

assicurazione auto 670x280

RC auto e garanzie accessorie
Quando si parla di obbligo per l’assicurazione auto ci si riferisce esclusivamente alla RC auto, ossia all’assicurazione per la responsabilità civile, che copre i danni causati ad altre persone e alle cose durante un incidente. Ogni compagnia assicurativa propone diverse offerte per quanto riguarda l’RC auto, inoltre tantissimi italiani preferiscono anche avere a disposizione alcune garanzie accessorie, così come coperture di altro genere. Per questo motivo confrontare tra loro due differenti polizze non è semplice quanto sembra. Tutto ciò, infatti, che non rientra direttamente nella copertura correlata alla polizza di responsabilità civile è appunto detta garanzia accessoria ed è del tutto facoltativa. Chi desidera semplicemente seguire gli obblighi di legge può ovviamente richiedere solo la RC auto, il cui ammontare è in genere abbastanza ridotto. In molti casi, però, le garanzie accessorie sono essenziali per viaggiare sicuri e ottenere una copertura che sia d’aiuto in tante situazioni diverse, dal furto dell’auto alla tutela legale in caso di controversia correlata a un incidente o a un guasto. Per conoscere tutte le garanzie accessorie si possono trovare maggiori informazioni qui.


Quanto costa la polizza auto

Oltre al fatto che ogni singolo automobilista sceglie per il proprio veicolo una diversa copertura assicurativa, è vero poi che le compagnie fanno offerte cucite su misura sulle caratteristiche del soggetto. Questo perché si basano sul rischio che il cliente possa incorrere in un evento quale un incidente, un furto o un qualsiasi altro inconveniente coperto dalle polizze richieste. Quindi una polizza assicurativa cambia al variare dell’età del richiedente, del veicolo con cui si sposta, dell’attività che svolge, dalle coperture che richiede e dai massimali. In linea di massima le polizze assicurative per i giovani under 25 anni tendono ad essere più costose rispetto alle altre, lo stesso dicasi per i neopatentati. Ci sono poi zone d’Italia in cui una polizza che copre furti e atti vandalici risultano più costose rispetto ad altre Regioni, provincie o città. Questi aumenti dipendono dalle statistiche della zona; in parole povere chi vive in una città in cui ci sono più furti d’auto tendenzialmente pagherà di più per la polizza che copre tale evento.


Gli aumenti per il 2023

Per il 2023 sono previsti aumenti che, rispetto al 2022, superano il 16% in media in tutta Italia. Le motivazioni sono direttamente correlate all’aumento del costo della vita, dovuto all’inflazione: aumentano i costi per le compagnie assicurative, che quindi sono costrette a chiedere somme maggiori ai propri clienti. Non solo, nel corso del 2022 si sono presentante importanti carenze per quanto riguarda i ricambi auto, che si trascinano ormai da qualche anno; questo elemento ovviamente ha fatto lievitare i costi delle riparazioni.

 

 

0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Valutazione 0.00 (0 Voti)
0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Valutazione 0.00 (0 Voti)

Per rilanciarsi dopo un anno difficile in questo 2021 Ford punta forte su elettrificato e SUV, con le nuove Ford Puma e Ford Kuga pronte ad invadere il mercato, ma tra le tante novità in arrivo c’è anche un nome storico in una nuova veste, il SUV sportivo 100% elettrico Mustang Mach-E con una potenza che arriva fino a 350 CV.

fordIn questi primi tre mesi del 2021 il marchio Ford è riuscito a mantenere invariata la sua quota di mercato in Italia confermando il 6,5% del 2019. Le nuove immatricolazioni nel primo trimestre sono state 29.345, merito soprattutto della nuova Ford Puma che da sola rappresenta circa un terzo delle vendite, con 10.527 unità. Buoni i numeri anche nel mercato dell’usato dove a farla da padrone è invece la classica Ford Fiesta, una delle auto più richieste presso il concessionario online autoo, anche grazie al prezzo contenuto che per un veicolo del 2017/2018 si aggira sui 9.000 euro.

Una delle novità più attese per il 2021 e disponibile sul mercato già da aprile è la nuovissima Mustang Mach-E, primo SUV elettrico targato Ford, in grado di combinare prestazioni, emissioni zero e sportività. L’autonomia della batteria arriva fino a 600 km e con una ricarica rapida di soli 10 minuti si può avere un’autonomia di 100 km. A questo si aggiunge la potenza del motore che a seconda della versione scelta va da 258 a 350 CV e la possibilità offerta agli automobilisti di scegliere tra 3 diverse modalità di guida: Whisper, Active e Untamed. Ogni modalità offre un’esperienza distinta, sia a livello di guida che a livello prestazioni o di effetti come le animazioni del pannello di controllo.

È già una realtà la nuova Ford Puma ST che si propone agli automobilisti con motore turbo tre cilindri da 1,6 litri e 200 CV di potenza massima. L’assetto rinnovato di questo Crossover pone ancora di più l’accento sulla sportività per cui il piacere al momento della guida è assicurato. È previsto invece per l’estate il lancio della nuova generazione del Crossover Ford Ecosport, che ha voglia di riprendersi la scena rispetto alla Ford Puma, con un abitacolo più capiente ed un passo allungato fino a 430-435 cm. Le motorizzazioni vanno dal 1.0 EcoBoost da 100, 125 e 155 CV, al diesel 1.5 EcoBlue da 120 CV, mentre a breve termine si prevede l’arrivo sul mercato di una versione completamente elettrica anche di questo SUV d’assalto marchiato Ford. 

Se guardiamo alle vendite, nel mercato italiano la Ford Kuga è seconda solo dietro al SUV Volkswagen Tiguan nel segmento D con 4.940 nuove immatricolazioni nei primi 3 mesi del 2021, in crescita rispetto alle 4.756 del 2019, tenendo conto che l’annus horribilis 2020 non fa testo. I prezzi di questo modello vanno dai 28.750 euro per la versione benzina da 150 CV con cambio manuale, agli 29.750 euro del diesel 1.5 da 120 CV, cui vanno aggiunti 2.000 euro nel caso di preferire il cambio automatico. La versione ibrida parte da 30.800 euro, la plug-in da 37.550 euro a cui vanno scontati gli ecoincentivi.

Non va poi dimenticata la mitica Ford Fiesta, che dopo oltre 40 anni e 20 milioni di esemplari venduti continua ad essere una delle auto più amate dagli italiani, anche grazie alle nuove versioni lanciate solo pochi mesi fa, tra cui il diesel Ford Fiesta Titanium 5 Porte 1.5 TDCi EcoBlue 85 CV e l’ibrida leggera dotata di motore 3 cilindri turbo benzina EcoBoost Hybrid da 125 CV.

0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Valutazione 0.00 (0 Voti)
0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Valutazione 0.00 (0 Voti)

Le tante e diverse esigenze personali possono far considerare l’acquisto di un’auto come scelta non vantaggiosa per sé stessi e per il proprio stile di vita, portando dunque a valutare altre proposte, altre opzioni.

TREVIRENT laprovinciadifoggia.it 1Tra queste, il noleggio a lungo termine si profila come una soluzione particolarmente interessante e conveniente per chi desidera cambiare veicolo senza colpire il capitale e senza impegnarsi nella lunga e seccante trafila inerente al possesso ed al mantenimento del veicolo stesso.

La formula in oggetto, infatti, non prevede né oneri di acquisto né di gestione, ma il solo pagamento di un canone mensile fisso per tutto il periodo del noleggio (la durata è generalmente compresa tra i 12 ed i 60 mesi) e stabilito in relazione ad un chilometraggio predeterminato. E non obbliga al riscatto del mezzo di trasporto al termine del periodo contrattuale.

Un nuovo ed efficace modo di vivere gli spostamenti, pertanto, quello del noleggio a lungo termine, che offre un’ampia gamma di vetture tra le quali poter scegliere: una monovolume o una berlina, a titolo esemplificativo, o un’utilitaria, se si cercano in particolare praticità e funzionalità, unite a bassi consumi.

Ed in merito la comodità di noleggiare una fiat panda a lungo termine è senza eguali. I motivi? Proseguiamo nella lettura e lo scopriremo.

 

Noleggio a lungo termine di una Fiat Panda: i vantaggi

Da sempre uno delle auto maggiormente gettonate e vendute, la Fiat Panda ha praticamente segnato un’epoca grazie a ben determinate caratteristiche conservatesi con il passare del tempo – e dei modelli – e divenute veri e propri segni distintivi: affidabilità e longevità, unite a soluzioni tecniche e stilistiche di grande impatto e a tanta solidità e maneggevolezza.

Versatile e adattabile a qualunque contesto, dai percorsi casa-lavoro alle gite fuori porta, dai tragitti brevi da un capo all’altro della città al tempo libero, essa coniuga infatti efficienza e semplicità, comfort e sicurezza, configurandosi come una vettura largamente apprezzata e scelta, come un indiscusso punto fermo nelle proprie preferenze in fatto di mobilità. Perché allora non noleggiarla?

Nel canone fisso mensile sono inclusi tanti utili servizi – immatricolazione e bollo, manutenzione ordinaria e straordinaria, copertura assicurativa completa, per fare qualche esempio – ai quali, in base a ciò che più occorre, se ne possono aggiungere altri, come il cambio gomme o la tutela legale.

E la convenienza aumenta ancora di più con la formula di noleggio senza anticipo, di cui poter usufruire se la si privilegia come modalità.

 

Diversi modelli per ogni esigenza

Diversi sono i modelli della Fiat Panda da noleggiare, così da poter rispondere a qualsivoglia necessità o preferenza.

La Panda Metano, ad esempio, agile e dagli spazi sfruttati in modo ottimale, che offre il più basso costo chilometrico in assoluto, ideale se si desidera un’auto che consumi ed inquini poco. O la Panda Ibrida, anch’essa una scelta finalizzata al risparmio del prezzo del carburante, che tra l’altro assicura vantaggi nella circolazione, prevedendo l’accesso gratuito alle zone a traffico limitato (ZTL) e a determinate facilitazioni sul costo dei parcheggi in numerose città d'Italia.

Due possibilità, tra le tante, che rappresenteranno sempre la giusta risposta alle richieste individuali, e che permetteranno di guidare in tutta tranquillità e senza pensieri, godendosi il viaggio e pensando già alla prossima destinazione da mettere in programma.

0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Valutazione 0.00 (0 Voti)
0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Valutazione 0.00 (0 Voti)

rc auto 640x342Complici forse le continue limitazioni alla mobilità imposte dal contenimento della pandemia, le tariffe auto continuano la loro fase di contrazione dei prezzi a beneficio degli assicurati.

Uno studio condotto da Facile.it per il mese di febbraio, comparando i prezzi dei premi con quelli di febbraio 2020, non lascia molto spazio a dubbi: il mese appena passato ha registrato un calo del 13,5%

Se i dati di febbraio 2021 si confrontano con gennaio dello stesso anno, si ha invece un aumento del 1,4%. Si tratta comunque di un rialzo minimo e il suo sviluppo futuro dipende molto dalla ripresa o meno della circolazione in relazione alla pandemia.

Buone notizie quindi per gli automobilisti, che possono continuare a trarre beneficio da questo trend dei premi a loro favore. 

Ricevere un preventivo non richiede più che ci si rechi personalmente in un’agenzia. Strumenti online, come il preventivatore di Genertel, permettono in pochi click di ricevere un preventivo per un’ assicurazione auto online chiaro e conveniente.

Confrontando i prezzi dei premi, comunque, a livello nazionale permangono differenze tariffarie, dovute soprattutto alla presenza di alte percentuali di sinistri. La regione di residenza è quindi una variabile determinante sul preventivo finale del premio.

A febbraio 2021, le regioni dove l’RC auto costa di più risultano ancora una volta quelle del Sud, e rispettivamente Campania, Calabria e Puglia. 

Invece, i cali dei premi meno incisivi per il mese di febbraio 2021 rispetto al 2020 hanno interessato Valle d’Aosta (-5,13%), Molise (-9.70%) e Basilicata (-10,15%). L’Emilia Romagna invece ottiene il primo posto con un calo del -16,5%. 

Per quanto riguarda le assicurazioni online, l’effetto lockdown ne ha rafforzato la digitalizzazione, le relazioni di presenza sono sostituite da tastiera e schermo. Diventa fondamentale, quindi, l’utilizzo della tecnologia come mezzo per avvicinarsi ai propri clienti e rafforzare il rapporto di fiducia tra agenzia e assicurato.

Genertel risponde a questa chiamata offrendo un servizio clienti a tutto tondo. I suoi consulenti possono essere contattati tramite chat, numero verde ed email. Inoltre la gestione della polizza può avvenire tramite l’app dedicata.

Per rendere il quadro ancora più a favore degli automobilisti, a fine aprile scatterà anche il decreto ministeriale sul “contratto base”. Tutte le compagnie assicurative, online e offline, dovranno utilizzare un modello standard per agevolare la trasparenza dei prezzi e delle garanzie aggiuntive.

0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Valutazione 0.00 (0 Voti)